COMMISSIONE, FERMATI!

La filiera del riso insorge contro l’ipotesi di concessioni tariffarie al Mercosur

La Commissione europea sta negoziando con i Paesi del Mercosur nuove concessioni tariffarie alle importazioni, riso compreso. Al momento, si sarebbe già accordata per 45.000 tonnellate equivalente lavorato ma la controparte ne chiede 80.000. La federazione dell’indistria risiera, la Ferm, ha scritto alla Commissione definendo “inconcepibile” questa posizione che va ad “esacerbare” le tensioni di mercato e ha chiesto nuovamente – dopo che un’analoga richiesta era stata formulata dal forum europeo promosso il 23 gennaio dall’Ente Risi – di considerare il riso un settore sensibile ed escluderlo dai negoziati. Un’analoga richiesta è partita dal sindacato dei risicoltori europei. Nelle ultime ore, ha protestato formalmente anche la Coldiretti. Nella foto, la sede della Commissione Europea.

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI