Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

AGEA: NUOVE NORME SULLA DOMANDA UNICA 2015

da | 17 Lug 2015 | NEWS, Norme e tributi

contratti agricoltura

ageaCon la Circolare ACIU 2015.323 del 10 luglio Agea modifica alcune norme relative al livello minimo di informazioni da indicare nella Domanda Unica 2015 e nella procedura di ricognizione preventiva dei titoli contenute nelle precedenti circolari 139 e 142 del 20 marzo scorso. Per scaricare il documento clicca QUI. Le modifiche riguardano le casistiche riferibili agli artt. 20 e 21 del Reg.UE 639/14, ovvero i casi di trasferimento di titoli dovuti a cessione parziale o totale di azienda intervenuti nel periodo di transizione tra la vecchia Pac ed il nuovo regime di sostegno.

Come noto il diritto all’assegnazione dei titoli poteva essere trasferito dal cedente all’acquirente previa indicazione del trasferimento nell’ atto pubblico, a condizione che sia il cedente che il cessionario mantenessero la qualifica di “agricoltore attivo”. Riguardo alla qualifica di agricoltore attivo per entrambi i contraenti la nuova circolare di Agea specifica che:

– se il trasferimento dell’azienda ha avuto luogo con contratto sottoscritto a partire dal 1°gennaio 2015, il requisito deve essere posseduto alla data dell’atto;

– se il trasferimento dell’azienda ha avuto luogo con contratto sottoscritto prima del 1°gennaio 2015, il requisito deve essere posseduto in una data ricompresa tra il 1° gennaio 2015 e la presentazione della domanda;

– se il trasferimento dell’azienda ha avuto luogo con contratto sottoscritto prima del 1° gennaio 2015 e l’atto è privo della clausola di cui agli articoli 20 o 21 del Reg. (UE) n. 639/2014, il contratto deve essere integrato con la clausola in questione ed il requisito deve essere posseduto alla data di stipula della clausola integrativa.

In particolare si aprono nuove possibilità di trasferimento titoli per quei casi di transazione in cui i contraenti si erano dimenticati (magari per semplice mancanza di conoscenza della norma) di indicare la volontà di trasferire i titoli insieme ai terreni, che ora potranno integrare i contratti con esplicito riferimento alla clausola di cui agli artt. 20 e 21 del citato Reg. 639/14.

Da segnalare inoltre che il termine stabilito dal paragrafo 7 della circolare 139 per l’esecuzione delle attività di registrazione nel Sian dei documenti giustificativi ai fini dell’assegnazione dei titoli, delle movimentazioni aziendali, delle cause di forza maggiore e delle circostanze eccezionali è prorogato al 31 luglio 2015. Maggiori dettagli potranno essere richiesti dagli interessati al loro Centro di Assistenza Agricola di riferimento. (17.07.2015)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio