Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

VOLA LA PYRICULARIA…

da | 20 Lug 2015 | NEWS

PYRICULARIATorna a farsi sentire la Pyricularia Oryzae: nel bollettino di oggi del programma Lotta al Brusone, spiega Marinella Rodolfi, torna il rischio nelle postazioni di Trino, Villata, Nibbia e Terdobbiate. Le aerospore infettive, nonostante le elevate temperature, continuano ad essere presenti sull’intero territorio di monitoraggio mostrando improvvisi picchi di dispersione nel corso dell’ultima notte, soprattutto nelle 4 aree riportate a rischio 1. «Probabilmente il caldo, che dovrebbe prolungarsi ancora qualche giorno, contribuirà a tenerle ancora un poco quiescenti, ma questo ormai persistente inoculo potrebbe divenire decisamente fastidioso al verificarsi dei primi cambiamenti meteorologici. Desideriamo pertanto segnalare cautela perlomeno nei confronti dei risi più predisposti all’infezione» commenta la coordinatrice del programma. (20.07.2015)

Situazione aggiornata al 20 luglio 2015

POSTAZIONI DI MONITORAGGIO

SEGNALAZIONE DI RISCHIO*

Provincia di Vercelli

Trino Vercellese

1

Santhià, fraz. Vettignè

0

San Giacomo Vercellese

0

Villata

1

 

Provincia di Novara

 

Nibbia

1

Terdobbiate

1

 

 *Significato della segnalazione:

 Rischio 0 – basso: condizioni scarsamente favorevoli all’insorgenza del brusone;

Rischio 1 – medio/basso: condizioni favorevoli all’insorgenza del brusone solo in presenza di un fattore predisponente (varietà sensibili, terreni leggeri, concimazioni abbondanti,..);

Rischio 2 – medio/alto: condizioni favorevoli all’insorgenza del brusone in presenza di più fattori predisponenti (varietà sensibili, terreni leggeri, concimazioni abbondanti,..);

Rischio 3 – alto: condizioni estremamente favorevoli all’insorgenza del brusone.

Prossimo aggiornamento: 23 luglio 2015