VENDUTA LA CASCINA BOSCHINE A VERCELLI

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailLa Provincia di Vercelli, dopo due aste deserte, ha venduto la cascina Boschine di Strada per Asigliano. Non tutto l’edificio, ma solo una parte della struttura e i terreni...

La Provincia di Vercelli, dopo due aste deserte, ha venduto la cascina Boschine di Strada per Asigliano. Non tutto l’edificio, ma solo una parte della struttura e i terreni confinanti, per un totale di 44 ettari; rimane di proprietà dell’ente la porzione di cascina utilizzata dall’istituto agrario Ferraris per l’attività didattica e di ricerca, che in futuro verrà rimodulata e potenziata. Ad aggiudicarsi il lotto, tramite trattativa privata, un agricoltore proprietario di alcuni terreni confinanti, che aveva diritto di prelazione, informa La Stampa di Vercelli. La cifra con cui è stato venduto il lotto è di 810 mila euro, circa 200 mila euro in meno rispetto all’importo iniziale con cui la Provincia l’ha messo in vendita nella prima asta dell’anno scorso. Dall’atto (che verrà concretizzato, salvo proroghe, entro il 31 maggio 2014) sono esclusi un bosco e tutta la parte di fabbricati riservati agli studenti dell’istituto vercellese, che in questo modo potranno continuare a svolgere le normali attività scolastiche sul campo. «Salve» anche tutte le funzioni di ricerca scientifica e sperimentazione che vengono svolte da tempo nella struttura alle porte di Vercelli, come quelle sulle alternative alla bruciature delle stoppie del riso o sul consumo dell’acqua nell’ambito agricolo, realizzate in collaborazione con l’Ente nazionale risi, Regione Piemonte e facoltà Agraria di Torino. (24.04.14)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI