Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

QUELL’AMIDO E’ UN TESORO

da | 17 Nov 2013 | NEWS

ogmriBiorice. Ne sentiremo parlare. Perché il progetto è ambizioso: punta a ricavare ingredienti benefici per la salute da sottoprodotti proteici che derivano dal processo di produzione dell’amido di riso.Il progetto “Biorice” è finanziato dalla Comunita’ europea con 1,6 milioni di euro nell’ambito del programma FP7-Capacities ed è coordinato da Annalisa Tassoni del Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche ed ambientali dell’Università di Bologna. Si inserisce in una tendenza consolidata, quella di riciclare e valorizzare i residui e gli scarti della produzione e trasformazione degli alimenti per ottenere, con tecnologie ecocompatibili, nuove materie prime e molecole con specifiche proprietà biologiche importanti per l’alimentazione ed il benessere, come cosmetici e integratori. Ci si arriva utilizzando enzimi e di microrganismi e isolando le frazioni di proteine note come peptidi, delle quali vengono studiate le proprietà anti-ipertensive, antiossidanti,ecc. In campo cosmetico, spiega l’Ateneo di Bologna, si utilizzeranno soluzioni particolarmente innovative che prevedono l’utilizzo di epidermide umana ricostruita in vitro senza quindi l’impiego di animali da laboratorio. Il progetto “Biorice” riunisce sei partner, di cui tre enti di ricerca e tre imprese, provenienti da tre Stati dell’Unione Europea (Italia, Francia e Germania) oltre alla Svizzera. La partnership integra a
livello europeo le competenze accademiche nei settori della biotecnologia vegetale, della produzione ed estrazione di composti vegetali e della ingegneria dei tessuti umani, con le capacità imprenditoriali di piccole e medie imprese dei settori della produzione di amido di riso, di ingredienti ad uso alimentare e cosmetico e della valutazione di efficacia e sicurezza di estratti di origine vegetale. L’obiettivo di “Biorice” e’ realizzare campioni di nuovi prodotti commercializzabili, che potranno avere un impatto nel mercato degli alimenti funzionali (ricchi di proprieta’ benefiche o destinati ad usi dietetici, per l’infanzia o per chi soffre di intolleranze alimentari), dei cosmetici e degli integratori alimentari. (17.11.13)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio