Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

RISO BIO: +32%

da | 17 Giu 2013 | Riso in cucina

C’Š pi— riso biologico sulle nostre tavole. Infatti, nonostante qualche difficolt… fatta registrare dal settore, il chicco bianco tiene testa nei consumi e continua il suo trend positivo. Non cos, per•, per il made in Italy, dal momento che si rischia un’invasione dei prodotti biologici esteri. Tuttavia la Cia (Confederazione italiana agricoltori) sottolinea che gli acquisti biologici da parte delle famiglie continuano a crescere (+10% nel 2007 e +6% nel primo semestre 2008). Preoccupano, per•, la situazione produttiva del settore e le difficolt… degli imprenditori, con un calo (-5%) delle superfici certificate e degli operatori (-2%) che oggi rappresentano il 3% del totale. Da qui l’esigenza di politiche e di interventi incisivi per ridare slancio al settore, per evitare il rischio che il bio arrivi dall’estero e valorizzare, invece, quello nostrano, dal momento che l’Italia Š attualmente prima in Europa per produzione ed esportazione di produzioni biologiche e quinta a livello mondiale. Tuttavia, stando ai dati Ismea/Nielsen, sono in crescita tutte le categorie di prodotti biologici, sia quelli confezionati (+10,2% nel 2007 e +6% nel primo semestre del 2008), che quelli sfusi (+5% nel 2007 e +4% nel primo semestre 2008). Nel settore dei prodotti confezionati, ricorda la Cia, le impennate pi— vistose nei consumi si hanno per l’ortofrutta (+25,2% nel 2007 e +18,4% nel primo semestre del 2008), per gli alimenti per l’infanzia(+36,4 % e +17,6%), per la pasta e il riso (+13% e +32%), per il pane e i suoi sostituti (+32,4% nel primo semestre 2008). Sempre nel settore del bio confezionato, nel 2007 si Š avuta una forte crescita nel Nord (tra +15 e +17%). Pi— contenuto l’aumento nel Sud (+3,4%), mentre al Centro si registra una flessione (-4,5%). Per quanto concerne, invece, i canali distributivi del bio, la Cia evidenzia che il 45% degli acquisti avviene nei supermercati ed ipermercati, il 26% nei negozi specializzati, il 9% nella vendita diretta e il 20% da parte dei gruppi d’acquisto solidali e nel dettaglio tradizionale.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio