Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

RICORDO DI GIORGIO BALDI

da | 18 Feb 2021 | Non solo riso

Genetista, Professore, Studioso, Maestro e Amico, il dottor Giorgio Baldi era tutto questo.  Persona dotata di un’intelligenza assai unica e rara ha iniziato a collaborare con Almo all’inizio degli anni 90 e insieme a mio papà, Silvestro Murtas, ha completamente rivoluzionato, migliorandolo, il mondo della risicoltura Italiana ed Europea. Ha costituito tra le più importanti varietà a livello nazionale ed europeo. La prima che senza dubbio merita di essere citata è Gladio. Varietà che ha segnato la storia di un’epoca. Iscritta nel 1998, Gladio sostituì la varietà Thaibonnet e per diversi anni diventò la varietà più coltivata in Italia e in Europa. Nel 2015 Almo vinse, con la varietà Gladio, una causa senza precedenti e questo solo grazie a professionisti estremamente competenti e preparati come il dottor Baldi. Altre grandi varietà da lui costituite e tra le più coltivate sono Centauro, Dardo, Crono, Elettra, Fedra, Proteo, Teti…

È stato e rimarrà per sempre il mio più grande e unico maestro, ho avuto l’onore e la fortuna di lavorare sempre al suo fianco fino a gennaio del 2021. Persona onesta, sincera, buona, immensa ed estremamente umile e corretta, mi ha sempre sostenuta guidandomi nell’affascinante e meraviglioso mondo della genetica e del riso. Le nostre giornate in campagna, le giornate trascorse a confrontare e analizzare dati, le risate, la stima e il rispetto reciproco che lui e la mia famiglia hanno sempre avuto l’uno dell’altra sono ricordi indelebili che rimarranno per sempre dentro di me, dentro di noi. L’arte dell’insegnamento è un dono che pochi eletti possiedono e lui aveva un dono meraviglioso: insegnava in maniera unica. È stato un uomo di altri tempi ed è, senza dubbio, la persona più bella che io abbia mai conosciuto. Persone così speciali e meravigliose sono ormai troppo rare in questo mondo ed io e la mia famiglia non possiamo che esserne onorate. Il vuoto che ha lasciato è incolmabile. Grazie di tutto. Per sempre. Autore: Federica Murtas

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio