Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

PREZZI THAI IN AUMENTO 

In Thailandia, i prezzi sono aumentati del 2% nonostante il rallentamento della domanda esterna alla fine di novembre. Questo aumento è dovuto principalmente al significativo apprezzamento del bath rispetto al dollaro. Gli esportatori thailandesi hanno approfittato delle restrizioni indiane per attirare nuovi clienti. In ottobre, le esportazioni hanno raggiunto le 795.000 tonnellate. È necessario tornare alla fine di dicembre 2019 per vedere un tale livello mensile di esportazioni. Nel 2022, il prezzo del riso thailandese 100%B ha segnato 431 dollari rispetto ai 425 dollari di ottobre. Il thai al vapore è aumentato a 434 dollari da 425 dollari. Il prezzo delle rotture di riso A1 Super è aumentato del 4%, passando da 380 a 395 dollari. Le rotture di riso thailandesi stanno quindi beneficiando delle limitate esportazioni dall’India e della minore offerta dal Vietnam. All’inizio di dicembre i prezzi si sono mantenuti stabili.Ne parla il rapporto Osiriz, edito dal ricercatore Patricio Mendez del Villar, del Centro ricerche francese Cirad.
Puoi seguirci anche sui social: siamo presenti su facebookinstagram e linkedin. Se vuoi essere informato tempestivamente delle novità, compila il modulo newsletter e whatsapp presente in home page.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio