Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

NON C’E’ PACE PER IL SEME DELL’ACCOPPIATO

da | 11 Lug 2024 | NEWS

foto aerea_seminatrice asciutta_Giotto Droni

Non c’è pace per l’aiuto accoppiato. La deroga ottenuta dall’Ente Risi (leggi la circolare seme), che vi abbiamo anticipato (leggi l’articolo) e poi confermato (leggi l’articolo), beccandoci le reprimende della presidente dell’Ente Risi (leggi l’articolo), provoca ancora qualche frizione in Piemonte. Un lettore ci ha inviato la circolare di una associazione piemontese di agricoltori che sollecita i risicoltori a inviare il CTR (buono) dell’Ente Nazionale Risi relativo all’acquisto della semente di riso che «diventa fondamentale per l’ottenimento del sostegno accoppiato alla luce delle nuove disposizioni».

SCOMPARSI LOTTO E PARTITA DI SEME

E’ scomparso, come si sa, il numero di lotto e di partita, ma all’Amministrazione piemontese pare che non basti neanche la fattura (dove peraltro ci sono tutti i dati, compreso lotto e partita): infatti il database regionale richiede il numero seriale di cartellino. L’imputazione di questi dati è complessa e può generare errori. Tuttavia,  Arpea persevera nella richiesta dei cartellini e non ha ancora aggiornato i sistemi elettronici per rendere effettiva la semplificazione.

Il problema maggio in Piemonte (e non solo) sarebbero però i soldi: secondo l’interpretazione data da Arpea (di cui si attende un parere ufficiale), nel caso in cui un’azienda non rispettasse le quantità minime di seme certificato , anche parzialmente, perderebbe l’intero aiuto accoppiato. Si può perderlo addirittura in toto se l’errore riguarda una varietà di un macrogruppo: basta cioè che ti manchi un quantitativo minimo di una delle varietà per perdere l’aiuto su tutte le tipologie del macrogruppo che hai seminato.

Se così fosse, il danno sarebbe enorme per tutti i risicoltori e non solo quelli piemontesi. Aggiungiamoci pure che queste notizie arrivano fuori tempo massimo e creano problemi gestionali agli uffici che gestiscono le pratiche Pac. Il mondo sindacale confida dunque in un rapido e totale chiarimento.

Puoi seguirci anche sui social: siamo presenti su facebook e linkedin. Se vuoi essere informato tempestivamente delle novità, compila il modulo newsletter e whatsapp presente in home page. Se vuoi leggere ricette e notizie sul riso in cucina trovi tutto su http://www.risotto.us e se vuoi comprare dell’ottimo riso in cascina collegati a http://www.bottegadelriso.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio