INDICA STABILI, MEGLIO GLI AROMATICI

La Sis conferma: comparto stabile, si punta sugli aromatici

Non ha soddisfatto le attese di nessuno il comparto dei lunghi B, ormai è noto. Alla Sis si parla di situazione stabile delle vendite di questa tipologia e si preferisce lavorare sui risi aromatici a granello lungo, Giglio (produttivo, che non alletta, resistente al brusone, elevatissimo aroma) e Gelso (precocissimo, produttivo, anche lui con un elevatissimo aroma, predilige terreni forti o di medio impasto e richiede concimazioni azotate di grande equilibrio) che «trovano anche nel 2019 la loro collocazioni in un mercato che pur rappresentando una nicchia, può dare soddisfazione all’azienda che vuole differenziare le produzioni» osserva il tecnico Giacomo Gavina. Anche per la campagna 2019 sono tornate le filiere con contratti di coltivazione sulle varietà Lido e Sagittario. «Terminata da alcune settimane la disponibilità di Ariosto CL: primo  Lungo B di ciclo pieno con elevato potenziale produttivo ed elevate rese in lavorazione dal granello cristallino senza difetti» annuncia il tecnico che ricorda, per il Sagittario, di evitare i suoli sabbiosi, in quanto preferisce i terreni forti.

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI