Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

FILIERA ALLA PIEMONTESE

da | 17 Giu 2013 | Riso in cucina

In Piemonte, la sfida Š quella di salvare il riso made in Italy. A fronte di migliaia di piccoli produttori (1990 in regione) ci sono infatti pochi grandi gruppi di trasformazione: una situazione di mercato squilibrata, nella quale Š l’industria – sottoposta alle pressioni della grande distribuzione organizzata – a dettare le condizioni contrattuali e a fare il prezzo. E all’agricoltore spesso arriva appena un sesto della cifra alla quale il chilo di riso viene venduto nei supermercati. Ora la Coldiretti vuol provare a rovesciare i rapporti costruendo la filiera del riso made in Italy. ®Una piccola rivoluzione copernicana – la definisce il direttore di Coldiretti Novara Vco, Gian Carlo Ramella – che punta a costruire nei prossimi mesi un sistema di strategie mirate di promozione e commercializzazione del prodotto riso¯. Coldiretti punta su una societ… cooperativa di recente costituita nell’ambito della Societ… di scopo per promuovere il riso nazionale sviluppando i sistemi di commercializzazione attraverso la stipula di nuovi contratti di filiera con le industrie di lavorazione che credono a un discorso di qualit… e di valorizzazione del made in Italy. Tra gli obiettivi, quello di promuovere la concentrazione dell’offerta e l’immissione sul mercato della produzione conferita dei soci. La nuova societ… agir… concretamente a supporto delle imprese, assicurando anche la programmazione della produzione dei soci e l’adeguamento della stessa alla domanda dal punto di vista quantitativo e anche qualitativo, oltre ad ottimizzare i costi di produzione e tendere alla stabilizzazione dei prezzi.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio