BRUSONE NEI CAMPI ENSE

FacebookGoogle+LinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailDopo gli allerta dell’Ente Risi, di Dow AgroSciences e della Provincia di Vercelli, anche dai campi dell’ex Ense giunge la conferma del pericolo brusone. «Nei nostri campi sperimentali abbiamo...

logo_estesoDopo gli allerta dell’Ente Risi, di Dow AgroSciences e della Provincia di Vercelli, anche dai campi dell’ex Ense giunge la conferma del pericolo brusone. «Nei nostri campi sperimentali abbiamo riscontrato un ritardo di 7/10 giorni nelle spigature ed una forte presenza di brusone, che stiamo controllando con opportuni trattamenti» ci dice un tecnico Cra (ex Ense). Sull’entità dell’infestazione è ancora presto per pronunciarsi poiché molto dipenderà dall’andamento delle temperature dei prossimi giorni, ma gli esperti sono propensi a credere che anche quest’annata sarà funestata dalla Pyricularia Grisea e invitano i risicoltori a un monitoraggio attivo, cioè alla visita particolareggiata e ripetuta dei propri campi. Della serie, entrare in risaia e controllare non bene ma benissimo… (09.08.14)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI