Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

DRAGO

da | 26 Mar 2018 | Le varietà italiane

La varietà Drago (che potete trovare in commercio con il nome di Ribe come prescrive la legge del mercato interno) è un riso lungo A. Presenta un chicco lungo, affusolato, perlato. Varietà di riso derivata dall’incrocio tra le varietà Nano, Zenit e Bahia, il Drago è commercializzato tra i risi Ribe. Dal basso contenuto di amilosio, la perla consente una cottura più uniforme, rendendolo indicato per contorni, piatti unici e insalate di riso e, all’occorrenza, buono anche per i risotti.

Tempi di cottura
17 minuti per i risotti, 15 minuti per il riso bollito.
In caso di utilizzo di riso parboiled, attenersi ai tempi di cottura indicati sulla confezione.

Iscrizione al registro nazionale: 1990
Responsabile conservazione in purezza: Ente Nazionale Risi

Cariosside
Lunghezza: 6,5
Rapporto lunghezza/larghezza: 2,4
Colore pericarpo: bianco
Classificazione UE: lungo A

Caratteri merceologici
Perlatura: perlato
Aroma: non aromatico
Endosperma: tipo non glutinoso
Amilosio: basso

Dati agronomici
Dose semina: 160-180 kg/ha
Epoca di semina: fino al 10/05
Tolleranza all’allettamento: buona
Tolleranza alla Pyriclularia oryzae: discreta
Tolleranza alla Bipolaris oryzae: discreta
Capacità produttiva: elevata
Adattabilità alla semina interrata: buona
Livello di fertilità richiesta: media
Tolleranza al freddo in fase germinativa: elevata
Tolleranza al freddo in fioritura: discreta
Cultivar di riferimento: —–

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio