BONUS SANIFICAZIONE SCADE IL 7

Termine per poter usufruire del credito d'imposta

Scade il 7 settembre 2020 il termine per presentare all’Agenzia delle Entrate la comunicazione per poter usufruire del Credito d’Imposta relativo all’adeguamento degli ambienti di lavoro e/o per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione, come previsto dagli art. 120 e 125 del decreto Rilancio, in misura pari al 60% delle spese sostenute. L’invio della comunicazione per il credito d’imposta sulle spese di sanificazione, mascherine, gel disinfettanti ed altri dispositivi di protezione individuale, è solo uno dei passi per il via libera al bonus spettante. Secondo i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate, le spese agevolate sono tutte quelle sostenute relative alle attività indicate nei protocolli del Ministero della Salute “finalizzate ad eliminare o a ridurre a quantità non significative la presenza dei virus”, a prescindere dal soggetto che svolge le attività indicate”. Saranno agevolate non solo le attività eseguite dalle imprese di pulizia, ma anche le attività svolte in economia dalle imprese, che potranno avvalersi di propri dipendenti o collaboratori, sempre nel rispetto delle indicazioni contenute nei Protocolli di regolamentazione vigenti. Per poter beneficiare del credito d’imposta, è necessario inviare un’apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate, dell’ammontare delle spese ammissibili già sostenute fino alla presentazione della domanda e di quelle che si prevede sostenere fino al 31.12.2020.

E’ necessario predisporre copia delle fatture o preventivi relativi alla sanificazione, DPI o macchinari fino al mese precedente alla data di sottoscrizione della comunicazione, compreso il mese di Agosto. Fino al 31 dicembre 2021 i soggetti aventi diritto al credito d’imposta possono optare per la cessione, anche parziale, del credito stesso ad altri soggetti, inclusi gli Istituti di credito e altri intermediari finanziari. La cessione può riguardare esclusivamente la quota del credito relativa alle spese effettivamente sostenute, nei limiti dell’importo fruibile. La comunicazione della cessione avviene esclusivamente a cura del soggetto cedente con le funzionalità rese disponibili nell’area riservata (Entratel/Fisconline).

Si riporta il link della agenzia delle entrate per il bonus sanificazione e DPI con la guida all’utilizzo della procedura “Crediti d’imposta sanificazione e adeguamento COVID-19”: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/software-crediti-d-imposta-sanificazione-e-adeguamento-covid-19 

Fonte: Confagricoltura Milano

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.