BANDI PIEMONTESI

Giovani, investimenti, agriturismi e salariati nelle nuove iniziative del Psr

La Giunta regionale del Piemonte ha approvato il 29 marzo, su proposta dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte, una serie di delibere per l’attivazione nelle prossime settimane dei bandi del PSR 2014-2020 a sostegno dei giovani agricoltori, per investimenti in agricoltura e agriturismi, per l’ospitalità dei salariati agricoli. Sono 15 milioni di euro i contributi assegnati (frutto di minori fabbisogni dei bandi precedenti) dalla Regione ad integrazione del bando 2017 della misura del PSR denominata “pacchetto giovani”, rivolta agli agricoltori tra i 18 e i 41 anni che intendono insediarsi nelle aziende agricole. Con questa operazione è stato dato pieno e totale sostegno alle richieste di giovani che avevano aderito a questo bando. La Giunta ha inoltre deliberato l’apertura di nuovi bandi che sono rivolti ai giovani agricoltori e non solo: sul bando 2019“Premio per l’insediamento di giovani agricoltori” viene assegnata una base iniziale di 1 milione e 800 mila euro di risorse finanziarie; sul bando 2019 “Miglioramento del rendimento globale e della sostenibilità delle aziende agricole” vengono assegnati 5 milioni di euro con previsione di implementazione delle risorse. La Regione assegna inoltre 2,9 milioni di euro di contributi sul bando 2017 della misura “Creazione e sviluppo di attività extra-agricola” per finanziare le richieste di contributi per la realizzazione di agriturismi, di fattorie didattiche e di alloggi perl’ospitalità dei salariati agricoli avventizi. (Fonte: Cia Novara)

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI