ATTACCO AL PUNTERUOLO

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailDa fine ottobre è stato autorizzato un insetticida contro il punteruolo acquatico e i chironomidi: il Chlorantraniliprole (nome del formulato commerciale Lumivia prodotto dalla DuPont). Lo annuncia l’Ente Risi....

logoRisiDa fine ottobre è stato autorizzato un insetticida contro il punteruolo acquatico e i chironomidi: il Chlorantraniliprole (nome del formulato commerciale Lumivia prodotto dalla DuPont). Lo annuncia l’Ente Risi. Il Ministero della Salute ha autorizzato a partire dal 28 ottobre 2013 l’immissione in commercio per tre anni, periodo durante il quale la casa produttrice è tenuta alla presentazione di dati tecnico scientifici aggiuntivi. “Si tratta di un insetticida specifico per la concia industriale del seme del riso ed è caratterizzato da un meccanismo d’azione non neurotossico e, inoltre, non presenta alcun effetto per le api” sostiene l’Ente. Il prodotto era molto atteso perché, come si sa, nell’ultimo decennio la presenza di insetti nelle risaie ha subito un processo di trasformazione e le risaie padane sono state infestate dal punteruolo acquatico del riso, Lissorhoptrus oryzophilus Kuschel, “un coleottero considerato tra i fitofagi del riso più dannosi a livello mondiale” annotano i tecnici. Questo parassita, la cui presenza fu riscontrata in Italia per la prima volta nel 2004, si è ampiamente diffuso e continua a diffondersi. Il danno alle piante di riso è arrecato principalmente dalle larve e può compromettere il 50-60% della produzione. (19.11.13)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI