ASCIUTTA DEI CANALI LOMBARDI

Il calendario delle operazioni su Villoresi, Navigli grande e Bereguardo

Tra poche settimane prenderanno avvio le asciutte dei canali, pianificate in regime totale, oltre che sul Canale Villoresi, sui Navigli Grande e Bereguardo, secondo quanto disposto dal calendario ufficiale dello scorso 10 dicembre. Come è noto, l’asciugatura dei canali è dettata dalla stringente necessità di effettuare sul reticolo lavori di manutenzione indispensabili e indifferibili. Se, nel corso degli ultimi anni, il Consorzio è riuscito, grazie ad un’opportuna modalità di regolazione, ad operare con efficacia, mantenendo quasi sempre un livello minimo di acqua, per l’anno appena apertosi un’analoga gestione non sarà purtroppo possibile, almeno sui canali citati. Sul Naviglio Grande i lavori in programma per il ripristino delle sponde e per la manutenzione straordinaria delle alzaie riguarderanno diversi Comuni (Albairate, Bernate Ticino, Boffalora sopra Ticino, Cassinetta di Lugagnano, Cuggiono, Robecchetto con Induno e Robecco sul Naviglio) per oltre 1.200.000 €. A Milano l’asciutta del Naviglio Grande, oltre a permettere una serie di opere nei tratti a monte del canale, renderà attuabile un’azione di prevenzione della crescita delle erbe acquatiche, che hanno comportato negli ultimi anni, con il loro proliferare, considerevoli problematiche alla corretta gestione idraulica e alla conseguente disponibilità di acqua. Il Consorzio ha già preso, con largo anticipo, contatti con gli uffici comunali per concordare un incontro tecnico sul tema. ETVilloresi è naturalmente disponibile alla massima collaborazione per limitare il più possibile gli effetti dell’asciutta, in particolare in prossimità della Darsena e in generale in centro città, e per supportare l’eventuale programmazione diiniziative di comunicazione rivolte alla cittadinanza. Sul Naviglio di Bereguardo invece sono previste opere di consolidamento spondale e di miglioramento della funzionalità ecosistemica del canale nei Comuni di Ozzero, Morimondo e Casorate Primo, che verranno completate durante l’asciutta autunnale per un importo complessivo di oltre 400.000 €. Infine sul Villoresi, oltre al rifacimento di un tratto di canale in Comune di Gessate (MI), dovrà essere effettuata in asciutta totale la consueta manutenzione degli organi di manovra e sostituzione delle paratoie danneggiate delle bocche derivate, oltre alla pulizia dei sifoni, ad una verifica delle ture di Arconate, Parabiago, Garbagnate e Monza e alla rimozione di piante cadute e di materiale di risulta, depositato sul fondo. Anche sul Naviglio Martesana è previsto un intervento per il recupero strutturale di sponda, in Comune di Vaprio d’Adda(MI) presso la locale centrale idroelettrica, dal valore di circa 100.000 €. Il tratto di sponda interessato dall’opera è però talmente esiguo da consentire lo svolgimento dei lavori in regime di asciutta parziale. Il Naviglio Martesana, come ormai accade da diversi anni, non verrà quindi prosciugato completamente, nel pieno rispetto degli equilibri ambientali.

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI