Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

ANTICRODO CON E SENZA SOMMERSIONE

da | 23 Mag 2022 | NEWS, Prodotti in campo

Corteva

Proseguiamo a proporre le linee tecniche di CORTEVA Agriscience concentrandoci sulle varietà tolleranti ad imazamox.

L’INDAGINE

L’indagine svolta da Innovatech e CORTEVA mette in evidenza un calo di superficie per le proiezioni di semina relative alle varietà appartenenti a questa tecnologia pari al -7,3%, a favore di altre varietà, tolleranti a cycloxydim, come evidenziato nel precedente articolo.

Le cause sono da ricercare sicuramente nelle difficoltà sempre crescenti nel controllo dell’infestante per la quale la tecnologia è stata concepita: il riso crodo. Oltre a questa infestante, i risicoltori devono misurarsi con altre malerbe sempre più difficili quali giavoni, eclipta, bidens, murdannia, cipperus difformis, alisme ecc. Per far fronte a queste problematiche CORTEVA Agriscience propone la sua linea dedicata alle varietà tolleranti ad imazamox.

LA TECNICA

La Linea tecnica sviluppata da Corteva per questa tecnologia può essere applicata sia su riso seminato in acqua, sia in file interrate.

La tecnica prevede di separare gli interventi anti-giavone dal primo passaggio di imazamox al fine di evitare interferenze per il controllo dei giavoni. Si esegue Il trattamento fondamentale utilizzando Loyant®One ed eventualmente profoxidim almeno tre giorni prima della prima applicazione di imazamox. Serve specifico bagnante e, se necessario, aggiungere Sempra® per cipollino e Ciperus esculentus.

Le applicazioni descritte in precedenza andranno eseguite su risaia sgrondata o mai allagata e la sommersione dovrà avvenire entro due giorni dal trattamento specifico per il riso crodo.

Tre, quattro settimane dopo si sgronderà nuovamente la risaia, eseguendo un trattamento di rifinitura per il controllo di riso crodo con imazamox, miscelando Loyant® 25 Neo EC per controllare le nascite scalari di giavoni, ciperacee ed altre infestanti. Come per il passaggio precedente, anche in questo caso sarà necessario riallagare la risaia entro 48 ore dall’applicazione.

SODDISFAZIONE TOP, GIAVONE -90%

La linea è già stata applicata sul campo nelle campagne precedenti. L’anno scorso i risicoltori che hanno partecipato all’indagine hanno espresso una soddisfazione di 4,3/5, promuovendo questa strategia su tutto l’areale risicolo italiano. Anche il controllo dei giavoni rilevato durante le interviste è risultato molto elevato (90%).

Questa linea Corteva per varietà tolleranti ad imazamox è per tutti i risicoltori che esigono selettività ed elevato controllo su giavoni, senza interferenze nel controllo di riso crodo.(IP) Autori: Corteva Team Riso, Innova-tech Team 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio