TORNANO I LIMITI ALL’OXADIAZON IN LOMBARDIA

La Regione conferma le norme di mitigazione del rischio di inquinamento delle acque

In attesa di conoscere l’esito del dossier europeo sul triciclazolo, ricordiamo che in Lombardia dovranno essere osservati anche quest’anno i limiti imposti dal 2015 all’utilizzo di alcuni principi attivi. Sono confermate cioè le misure di mitigazione del rischio emanatein un’ottica di protezione degli ambienti acquatici per terbutilazina, glifosate e oxadiazon. A partire dal 2017, come previsto dal Piano d’Azione Nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari (PAN), le disposizioni relative alla distribuzione di questi principi attivi si sono fatte più restrittive: per la terbutilazina, nei trattamenti di pre-emergenza è ammesso l’utilizzo della sostanza per un massimo del 70 % della SAU aziendale coltivata a mais; per il Glifosate è ammesso l’utilizzo per un massimo del 70 % della SAU aziendale; per l’oxadiazon, nelle risaie coltivate con la tecnica della semina interrata a file con irrigazione turnata è permesso l’uso sul 70% della SAU coltivata a riso con la suddetta tecnica. Inoltre, per tutte le sostanze citate si richiedono tecniche di distribuzione che consentano la riduzione del fenomeno della deriva in un ordine del 30% (es. utilizzo di ugelli antideriva). (LEGGI LE DISPOSIZIONI DELLA REGIONE LOMBARDIA)

Categorie
Tecnica
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI