TARIFFA TARI PER GLI AGRITURISMI

I Comuni cercano di aggirare la sentenza del Consiglio di Stato che li esentava
L'agriturismo toscano presentato nella pagina del Psr lombardo
Per l’attività agrituristica serve una TARI specifica, cosi recita una nota dell’IFEL (l’Istituto per la Finanza e l’Economia Locale) inviata ai Comuni dopo la sentenza del Consiglio di Stato n. 1162 del 19 febbraio 2019 che ha confermato la non applicabilit all’attività agrituristica delle tariffe relative alla tassa sui rifiuti applicate agli alberghi. Con una nota pubblicata il 28 maggio sul proprio portale, IFEL ha posto all’attenzione delle amministrazioni locali i recenti orientamenti offerti dalla giurisprudenza evidenziando la necessità di definire, per la TARI applicate agli agriturismi, delle tariffe che tengano conto dei principi di proporzionalità e adeguatezza e conseguentemente delle caratteristiche specifiche di questo settore. (Fonte: Cia)
Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI