Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

SOZZANI INTERROGA SUL COMMISSARIAMENTO

da | 20 Mag 2017 | Norme e tributi

In seguito alla proposta di Commissariamento dell’Ente Risi, emersa in un’intervista rilasciata dall’Assessore all’Agricoltura del Piemonte Giorgio Ferrero, al Direttore di Riso Italiano Paolo Viana il 12 maggio, il Consigliere Regionale Diego Sozzani ha presentato un’interrogazione alla Giunta Regionale e all’Assessore Ferrero. «Le accuse che Ferrero ha rivolto all’Ente Risi ed al presidente Paolo Carrà sono quelle di non riuscire a difendere gli agricoltori, di non svolgere il suo ruolo interprofessionale e di appoggiare l’industria che specula sul prezzo del riso – osserva Sozzani -. Successivamente alle pubbliche dichiarazioni di Ferrero, il Consigliere Regionale Diego Sozzani ha appreso dalle Associazioni di Categoria e dai produttori risicoli del territorio che da anni la Regione Piemonte non è stata in grado di ascoltare le proteste e di cogliere la gravità della situazione che si stava per prefigurare sul settore riso. Pertanto il Consigliere Sozzani, invitando la Giunta Regionale ad analizzare le proprie responsabilità ha presentato un’interrogazione per chiedere quali strumenti siano stati utilizzati dalla Regione per arginare la crisi di settore preannunciata da anni dai produttori e dai sindacati; per indagare le motivazioni per cui il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 non sia stato strutturato in modo da tutelare il settore in crisi e se via sia la consapevolezza del fatto che il problema non risiede nel consiglio di amministrazione dell’Ente Risi, bensì nell’aumento delle importazioni».

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio