SEGNALI DI PACE

Carrà incontra Ferrero, l'Airi sdogana la clausola e #ildazioètratto invita il presidente dell'Ente Risi all'assemblea fondativa

La crisi sta ricompattando la filiera. Per ora sono ancora dei segnali deboli, ma tre indizi fanno una prova. Il primo è l’inversione di marcia dell’Airi che al Mise, lo scorso 23 maggio, ha sposato la linea dei sindacati e dell’Ente Risi e ha dato il proprio via libera alla richiesta della clausola di salvaguardia, un passo su cui, nelle ultime riunioni, era parsa titubante. Il secondo è l’incontro di riconciliazione avvenuto all’Ente Risi due giorni dopo: l’assessore piemontese all’agricoltura Giorgio Ferrero che su Risoitaliano aveva ventilato la richiesta di commissariamento dell’Ente (LEGGI L’ARTICOLO) ha incontrato il Consiglio d’amministrazione «su invito del Presidente Paolo Carrà». Al termine baci e abbracci: quella che prima era una richiesta di revisione dello statuto dell’Ente Risi (ventilata da Ferrero al Ministero qualche settimana prima e formalmente rivendicata dalla Coldiretti) è diventata la volontà di «giungere in fretta ad una ristrutturazione della filiera», che è decisamente un’altra cosa.

Terzo indizio, forse il più importante di tutti: il movimento #ildazioètratto ha invitato Carrà e Francese, oltre a Ferrero, alla propria assemblea fondativa: l’associazione nascerà la sera del 6 giugno ad Asigliano Vercellese (Salone Polivalente). Il movimento ha fatto sapere che in questi mesi ha cercato di far sentire la propria voce a sindacati e istituzioni ma «pochi sono stati i risultati soddisfacenti» e tuttavia inviterà tutti all’assemblea, compresi Ente Risi e Airi, che la dirigenza del movimento ha criticato duramente nelle scorse settimane. In un messaggio alla base, il portavoce Piero Actis precisa che gli invitati «faranno sentire alla platea la propria posizione» e rivendica al movimento il merito di aver «portato una Voce Nuova a 360 gradi nel Mondo Riso». (Nella foto al centro, i portavoce del movimento con l’assessore all’agricoltura della Regione Piemonte Giorgio Ferrero)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI