PRESSING DELLA CIA SUL CASO VIETNAM

...

daghettaNei giorni scorsi, la Giunta nazionale della Confederazione italiana agricoltori ha incontrato le istituzioni comunitarie a Bruxelles e il presidente della Cia Lombardia Giovanni Daghetta (foto piccola) ha sollevato la questione della «ventilata concessione di import a dazio 0 di un quantitativo di 76000 tons di riso nell’ambito degli accordi bilaterali che la Commissione europea si sta accingendo a concludere col Vietnam» come spiega lui stesso. «In particolare è stato sensibilizzato il Copa nell’ambito dell’incontro con il direttore della divisione cereali Petit Arnoux, che si è impegnato a portare la questione ai massimi livelli. Nel pomeriggio del 15 luglio, poi, si è  discusso del problema con l’on. Paolo De Castro, capogruppo dei socialisti europei nella commissione agricoltura del Parlamento europeo e in serata è stata la volta della rappresentanza italiana presso la Comunità europea, nel corso dell’intervento del presidente Scanavino coll’ambasciatore Peronaci. Infine abbiamo richiesto di porre un limite alle concessioni a dazio zero che, va ricordato, si vanno ad assommare ad una serie ormai impressionante di erosione delle difese del settore che è già stremato dall’annosa questione dell’import a dazio 0 senza un limite quantitativo da Cambogia e Mianmar nell’ambito degli accodi EBA» sottolinea Daghetta. (20.07.2015)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI