NIENTE AGEVOLAZIONI SE VENDI ENTRO 5 ANNI

...

confagricolturaLa legge prevede che la vendita di terreni e relative pertinenze, qualificati “agricoli” in base a strumenti urbanistici vigenti, posti in essere a favore di imprenditori agricoli professionali e coltivatori diretti, “se iscritti nella relativa gestione previdenziale e assistenziale”, nonché le operazioni fondiarie operate attraverso l’Ismea, “sono soggetti alle imposte di registro ed ipotecarie in misura fissa ed all’imposta catastale nella misura dell’1%”. E’ opportuno segnalare, segnala la Confagricoltura di Milano, che per tali atti e operazioni, la legge prescrive che gli onorari dei notai “sono ridotti alla metà”. La decadenza dalle agevolazioni si verifica qualora il beneficiario alieni volontariamente i terreni, ovvero cessi di coltivarli o di condurli direttamente, prima che siano trascorsi cinque anni dalla stipula dell’atto. In proposito, tuttavia, va rammentato che “non incorre nella decadenza dai benefici l’acquirente che, durante il periodo vincolativo, ferma restando la destinazione agricola, alieni il fondo, o conceda il godimento dello stesso a favore del coniuge, di parenti entro il terzo grado o di affini entro il secondo grado, purchè essi esercitino l’attività di imprenditore agricolo ai sensi dell’art. 2135 del codice civile”. (10.01.2016)

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI