NEURICE LAUREA SEI VARIETÀ

I risultati del progetto Neurice
Il progetto Neurice (New commercial EUropean RICE), conclusosi alla fine di febbraio 2020 e durato quattro anni, ha prodotto migliaia di nuove varietà di riso. Per sei di queste, riguardanti il riso resistente alla salinità, è già stato avviato il processo di registrazione varietale per essere legalmente commercializzate. Il progetto è stato realizzato in Spagna,con la collaborazione di tredici partecipanti, provenienti da università, centri di ricerca e aziende, da Spagna, Francia, Italia, Inghilterra, Argentina e Cina.

Lo sviluppo del progetto Neurice

Nella prima fase, i ricercatori hanno introdotto alleli di tolleranza alla salinità in alcune varietà di riso locali utilizzate in Spagna, Italia e Francia. La tecnica utilizzata per fare questo è stata chiamata introgressione genetica (che è una classica tecnica di miglioramento genetico non transgenico). Una volta introdotti gli alleli nelle varietà locali, sono stati valutati in una serra in idroponica al fine di rilevare quelli che meglio tolleravano la salinità.

Conclusa la valutazione in serra, quelli che hanno ottenuto i risultati migliori sono stati testati in campo per vedere il loro comportamento agronomico, confrontando i loro risultati in campi salinati e non salinati. Infine, tra tutti quelli valutati sul campo, sono state commercialmente registrate sei varietà (due in Spagna, due in Francia e due in Italia).

La dichiarazione del professor Salvador Nogués su Neurice

In termini di produzione di riso in Spagna, l’IRTA e la Càmara Arrossera del Montsià sono state responsabili della valutazione delle varietà locali che tollerano la salinità ed hanno selezionato le due che si sono comportate meglio, da inserire nel registro. Oltre ai risultati di produttività, hanno anche valutato la qualità, il valore nutrizionale e le prestazioni in azienda.

Il coordinatore e professore di fisiologia vegetale presso l’Università di Barcellona, ​​Salvador Nogués, afferma: «Con questo progetto, siamo riusciti a sviluppare una serie di varietà di riso resistenti alla salinità, di cui sei scelte che sono state inserite nel registro. Queste nuove varietà di riso consentiranno al settore di disporre di nuovi strumenti per combattere la salinizzazione dei campi derivanti dall’innalzamento del livello del mare a causa dei cambiamenti climatici e per combattere il problema della lumaca della mela». Inoltre, nell’ambito del progetto Neurice, centinaia di varietà di riso sono state sequenziate alla ricerca di nuovi geni correlati alla tolleranza alla salinità al fine di migliorare le linee varietali ottenute in futuro, afferma Nogués. Il passo successivo, una volta sottoposto alla registrazione, è di renderli disponibili ai coltivatori in modo che possano essere resi disponibili ai produttori di riso entro il 2022.

Se vuoi seguirci sui social, collegati alle nostre pagine Facebook, Instagram, TwitterLinkedin 
Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI