Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

LA RISERVA TORNA IN TASCA

da | 1 Dic 2019 | Norme e tributi

Bruxelles

La Commissione europea rimborserà 467 milioni di euro agli agricoltori europei, in linea con il regolamento pubblicato qualche giorno fa. Dedotto originariamente dal bilancio 2019 per il sostegno al reddito degli agricoltori nell’ambito della politica agricola comune, questo importo è stato dedicato alla riserva per le crisi agricole di quest’anno, che tuttavia non si è rivelata necessaria nel 2019, sebbene anche quest’anno il settore agricolo abbia dovuto affrontare situazioni difficili. Ad esempio, sono state messe in atto misure di sostegno aggiuntive per aiutare gli agricoltori colpiti dalle condizioni meteorologiche estreme di questa estate. Tuttavia non si è dovuto fare ricorso alla riserva: ciò significa che gli importi detratti dai pagamenti diretti quest’anno possono essere rimborsati agli agricoltori dagli Stati membri a decorrere dal 1 ° dicembre di quest’anno. Il concetto di riserva per le crisi agricole e il suo meccanismo di rimborso è stato concordato nella riforma della Pac del 2013. È stato applicato per la prima volta nell’esercizio finanziario 2014. La detrazione si applica solo al sostegno al reddito superiore a 2.000 euro e non si applica ancora alla Croazia per l’esercizio finanziario 2019, in conseguenza del processo di introduzione graduale dei livelli di sostegno post-adesione all’Ue. Per la Croazia, che ha aderito nel 2013, il sostegno al reddito nell’ambito della Pac non è stato ancora completamente introdotto (scarica il regolamento). Autore: Simona Marchetti

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio