EXPORT PAKISTANO IN CRESCITA

Aumento del 43,76% nei primi quattro mesi

Le esportazioni di riso pakistane  durante i primi quattro mesi dell’esercizio in corso sono cresciute del 43,76% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno.

Tra luglio e ottobre,  è stato esportato riso per un valore di 633,739 milioni di dollari, rispetto alle esportazioni di 440,828 milioni di dollari dello stesso periodo dello scorso anno, secondo i dati dell’Ufficio di statistica del Pakistan.

Le esportazioni di riso durante il periodo in esame hanno registrato un aumento significativo in quanto sono passate da 800.078 tonnellate nei primi quattro mesi dello scorso esercizio finanziario a 1.141.334 tonnellate nello stesso periodo dell’esercizio corrente. Anche le esportazioni di riso basmati sono aumentate del 55,32%:  sono state vendute all’estero circa 279.257 tonnellate di riso basmati per un valore di 256,817 milioni di dollari rispetto alle esportazioni di 161.812 tonnellate per un valore di 165,351 milioni di dollari dello stesso periodo dello scorso anno. Nel frattempo, il paese ha guadagnato 376,922 milioni di dollari esportando circa 862.087 tonnellate di altre varietà di riso, che ammontavano a 638.266 tonnellate per un valore di 275,477 milioni di dollari nel periodo in esame.

Dall’inizio di novembre gli esportatori indiani di Basmati devono presentare una certificazione che attesti che i quantitativi venduti all’estero siano confromi alle normative dell’Ue per quanto riguarda i principi attivi utiulizzati per la conservazione e la coltivazione. Il Pakistan per ora non sembra aver ancora applicato questa prescrizione ai suoi esportatori. Autore: Simona Marchetti

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI