Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

SAPISE SCHIERA GLI IBRIDI

da | 4 Dic 2023 | NEWS

ibridi

Pubblico attentissimo e perfetta organizzazione per l’ormaitradizionale riunione tecnico-agronomica promossa da Sa.Pi.Se. L’incontro si èsvolto presso il Centro Sportivo di Novarello nel pomeriggio del 30 novembre.Dopo i saluti del vicepresidente Cirio, il direttoregenerale Carlo Minoia ha illustrato alcuni dati sull’ultima annata. Sievidenzia un rilancio per la risicoltura italiana dopo l’orribile esperienzadel 2022 dove la siccità che ha devastato tante aree produttive.

LE RELAZIONI DI SIMONE ZANAZZO

Sono seguite le relazioni di Simone Zanazzo e Diego Greppi,che hanno illustrato le scelte tecniche e le linee di ricerca di Sa.Pi.Se.sempre indirizzate a fornire al risicoltore le soluzioni più innovative e lamigliore qualità del seme, tanto tra le varietà tradizionali che tra quelle contecnologie di controllo del riso crodo e tra gli ibridi.In particolare, si sono esposti i dati salienti dellevarietà a catalogo. Queste ultime coprono tutti i segmenti merceologici delmercato del riso.

Si è dato molto spazio alle novità in uscita nel 2024: da Otto, un medio con caratteristiche del granello simili a Vialone Nano, a SA2003, un “tipo Baldo” precoce adatto sia al mercato interno, sia all’export. Parte del leone per gli ibridi che Sa.Pi.Se.commercializza in joint venture con Norverisi, la società incaricata della distribuzione in esclusiva sul mercato italiano. Gli ibridi sono sviluppati da Rice Tec sia con tecnologia convenzionale, sia con tecnologia Full Page ottenuta dalla collaborazione tra Rice Tec ed Adama.

LE RELAZIONI DI GREPPI E TABACCHI

Per Diego Greppi i risultati del 2023 hanno confermato lenotevoli potenzialità degli ibridi, dai “tradizionali” Ecco63 (capostipite tra gli ibridi Norverisi) e Ecco 365, agli innovativi Ecco975FP edEcco 985FP su cui in particolare si punterà nel 2024.

L’intensa giornata di lavori è proseguita con la relazione di Maurizio Tabacchi, incentrata sulle tecnologie per un controllo integrato delle erbe infestanti che resta ilprincipale problema tecnico in risaia, e si è conclusa con la relazione delmarket manager di Adama Luigi Mariani, che ha evidenziato le novità nellatecnologia Full Page e le potenzialità della nuova tecnologia Max-Ace per uncontrollo delle malerbe che limiti le problematiche legate ai fenomeni diresistenza agli erbicidi.

Puoi seguirci anche sui social: siamo presenti su facebookinstagram e linkedin. Se vuoi essere informato tempestivamente delle novità, compila il modulo newsletter e whatsapp presente in home page. Se vuoi leggere ricette e notizie sul riso in cucina trovi tutto su http://www.risotto.us e se vuoi comprare dell’ottimo riso in cascina collegati a http://www.bottegadelriso.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio