Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

È NATA DOW-DUPONT

da | 10 Set 2017 | Non solo riso

DowDuPont è realtà. E’ stata completata la fusione tra The Dow Chemical Company (“Dow”) ed E.I. du Pont de Nemours & Company (“DuPont”). La nuova entità è operativa dal 31 agosto 2017 quale società holding con il nome di “DowDuPontTM” e include tre divisioni – Agriculture, Materials Science e Specialty Products. Si tratta di uno dei colossi chimici che forniscono prodotti per la risicoltura. Al di là degli aspetti azionari (le azioni di DuPont e Dow hanno cessato le negoziazioni alla chiusura della Borsa di New York il 31 agosto 2017 e dal 1 settembre DowDuPont ha avviato le negoziazioni alla Borsa di New York con simbolo “DWDP”, in base all’accordo di fusione, gli azionisti Dow hanno ricevuto un rapporto di cambio fisso pari a 1,00 azioni di DowDuPont per ciascuna azione Dow, mentre gli azionisti DuPont hanno ricevuto un rapporto di cambio fisso pari a 1,282 azioni di DowDuPont per ciascuna azione DuPont, il valore si aggira intorno ai 130 miliardi di dollari) è interessante capire cosa succederà ora alla rete di vendita. Secondo Andrew Liveris, executive chairman di DowDuPont «la fusione che porterà alla creazione di tre società indipendenti quotate in borsa e leader nei rispettivi settori». Nei prossimi mesi, si procederà con la separazione delle divisioni e delle rispettive entità legali; il processo si concluderà nei prossimi 18 mesi. Una delle tre società, spiega DowDupont, sarà «leader nel settore dell’Agricoltura e riunirà i punti di forza di DuPont Pioneer, DuPont Crop Protection e Dow AgroSciences per soddisfare al meglio le esigenze degli agricoltori nel mondo grazie a un portfolio di soluzioni superiori, una maggiore scelta e prezzi competitivi in rapporto alla qualità. L’unione di capacità e di un motore di innovazione altamente produttivo consentirà di portare sul mercato una più ampia gamma di prodotti in modo rapido e di diventare un partner migliore per gli agricoltori, offrendo loro soluzioni innovative e aumentando produttività e profitti. Tale società avrà il quartier generale a Wilmington, Delaware, e i global business center a Johnston, Iowa e Indianapolis, Indiana».