Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

VUOI COMPRARE UN TITOLO PAC?

da | 15 Set 2023 | Non solo riso

semine

Anche con la nuova programmazione della Politica Agricola Comune (Pac) per accedere ai pagamenti diretti del Primo Pilastro gli agricoltori devono essere in possesso dei Titoli Pac. Solo attraverso questi Titoli è infatti possibile accedere al pagamento di base e ad altri strumenti. Visti i crescenti limiti all’operatività delle aziende agricole imposti dalla riforma Pac 2023-2027, e in particolare dalla condizionalità rafforzata, alcuni agricoltori hanno deciso di vendere i propri Titoli per operare con un maggior grado di libertà (rinunciando però ai pagamenti diretti). Ci sono però anche agricoltori che sono interessati all’acquisto dei Titoli. Ma dove si possono trovare? «Non esiste una banca dati unica dove poter trovare un elenco dei Titoli Pac in vendita», racconta Gianluca Cecconi, responsabile pagamenti del Primo Pilastro di Cia – Agricoltori Italiani. «Solitamente chi vuole vendere lo comunica al proprio Centro di Assistenza Agricola (Caa), che fa informalmente da tramite con chi vuole acquistare». Non esiste dunque un marketplace dei Titoli Pac, una sorta di eBay per chi vende/acquista. La soluzione che molti agricoltori adottano è quella di spargere la voce sul territorio attraverso i Caa oppure tramite la propria rete di conoscenti. (Vuoi sapere le novità?)

LE ASTE E I SOCIAL

Un’altra strada da battere è quella delle aste giudiziarie. Consultando i siti degli enti proposti dai tribunali locali per la vendita dei beni delle aziende agricole è possibile trovare anche i Titoli, venduti come ogni altro bene fisico/immateriale dell’azienda stessa. Infine ci sono i social network, dove si possono trovare annunci di agricoltori che vogliono acquistare o vendere. Ma in questo caso bisogna prestare sempre molta attenzione per non imbattersi in una truffa.

PENSARCI BENE

Prima di effettuare un acquisto, che avviene attraverso i Caa, bisogna poi fare due riflessioni. Primo, con il 2023 tutti i Titoli Pac hanno subìto un processo di rivalutazione volto ad assottigliare le differenze tra i Titoli con un alto valore e quelli a valore basso. Dunque, nell’acquisto, è sempre bene vedere qual è il valore del Titolo nel 2023, poiché gli anni precedenti non sono rappresentativi. Bisogna poi considerare che il fenomeno della convergenza procederà anche nei prossimi anni e quindi i Titoli potranno continuare a perdere o guadagnare valore nel tempo. Due, molto probabilmente con la nuova Pac (in vigore dal 2028), i Titoli Pac saranno aboliti, non saranno cioè più necessari per accedere ai pagamenti del Primo Pilastro. Dunque, nelle valutazioni economiche, ogni agricoltore deve tenere in conto questa “data di scadenza” del Titolo. Autore: Cia Lombardia

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio