Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

THAILANDIA PUNTA SULL’EXPORT

Thailandia
In Thailandia, i prezzi del riso si sono rafforzati in media del 3% grazie alla ripresa dell’attività sul mercato delle esportazioni. Le misure indiane sono una manna per la Thailandia e il Vietnam, i cui prezzi non competitivi rispetto all’India hanno finora limitato fortemente le loro opportunità di esportazione. Gli esportatori thailandesi starebbero offrendo prezzi più bassi per attirare nuova domanda prima che l’India inverta la sua politica di esportazione.
Le autorità thailandesi prevedono vendite per 7,5-8 milioni di tonnellate nel 2022, recuperando così il secondo posto nella graduatoria dei principali esportatori nel mondo davanti al Vietnam. Il prezzo del riso thailandese 100%B ha segnato 436 dollari rispetto ai 425 dollari di agosto. Anche il parboiled thailandese è salito a 436 dollari da 424 dollari. Il riso super spezzato A1 è stato di 375 dollari, in aumento rispetto ai 365 dollari. A metà ottobre, i prezzi hanno iniziato a diminuire, soprattutto grazie all’indebolimento del dollaro. (Fonte: www.cirad.fr)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio