SUBENTRO DEGLI EREDI NELLA PAC

Una circolare Agea chiarisce le procedure che debbono essere attivate

ageaCon la circolare AGEA.2016.16382 vengono individuate le procedure da attivare per  il subentro degli eredi nel caso di decesso del titolare di diritti  all’aiuto nell’ ambito dei pagamenti PAC. La procedura indicata nella circolare si applica esclusivamente in caso di decesso della  persona fisica titolare dell’azienda e del fascicolo aziendale (non riguarda quindi i casi di “affitto col morto” che hanno creato problemi talvolta rilevanti nel recente passato). La medesima procedura può  essere eseguita esclusivamente dall’erede legittimo o testamentario,  persona fisica, o dalla comunione ereditaria composta da tutti gli eredi, oppure, sempre in caso di pluralità di eredi, da uno di essi previa delega degli altri aventi diritto. Trascorso un anno dalla apertura della successione (data di decesso dell’ avente diritto) il fascicolo aziendale del “de cuius” viene bloccato.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI