GLIFOSATO ASSOLTO NEGLI USA

Secondo l'Agenzia per l'ambiente non è cancerogeno

Il glifosato non è cancerogeno. Lo afferma l’agenzia statunitense per l’ambiente (Epa), che si inserisce nel dibattito che negli Usa ha portato a due sentenze di condanna per presunti danni agli agricoltori. L’Epa afferma che «non ci sono rischi per la salute pubblica se il glifosato è utilizzato in accordo con le indicazioni nell’ etichetta, e che il glifosato non è cancerogeno».

Negli Stati Uniti sono state intentate migliaia le cause contro la Monsanto, ora controllata dalla Bayer. Sui presunti effetti del glifosato, il mondo scientifico non ha dato un giudizio univoco. Recentemente uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports ha trovato effetti negativi sulla salute dei ratti che duravano per tre generazioni, ma le conclusioni sono state contestate in quanto l’analisi avrebbe diversi errori di metodo, tra cui un dosaggio troppo alto del glifosato rispetto a quello ritenuto sicuro. Autore: Luciano Pellegrini

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI