AMERICANI IN VALAGRO

Quota di minoranza per un fondo Usa. Natale: useremo le nuove risorse per innovare ancora di più

valagroContinuano le grandi manovre finanziarie nel mondo dell’agrochimica. Dopo i passaggi di mano di Syngenta (a Chemchina) e Monsanto (a Bayer) e la fusione Dow-Dupont, Metalmark Capital, un fondo di private equity con sede a New York che vanta esperienza nel settore agroalimentare, ha deciso di investire in Valagro S.p.A, leader globale nella produzione e commercializzazione di biostimolanti e specialità nutrizionali. I prodotti di questa società italiana, che ha la sua sede ad Atessa, sono usati anche in risicoltura. Valagro utilizzerà i proventi dell’investimento «per finanziare iniziative mirate alla crescita organica in alcuni mercati strategici, come quello dei biostimolanti e del biocontrollo, e per espandere la propria offerta di soluzioni su misura per agricoltori e produttori agricoli. Con questo investimento Metalmark ha acquisito una quota di minoranza del Gruppo Valagro. Gli aspetti finanziari dell’operazione non sono stati resi noti».

«Siamo entusiasti della collaborazione con Metalmark, perché ci consente di continuare ad arricchire la nostra storia di successi ultratrentennali nella produzione e commercializzazione di biostimolanti e prodotti speciali per l’agricoltura – ha affermato Giuseppe Natale, co-fondatore e Amministratore Delegato di Valgano -. Con il supporto di Metalmark, continueremo a sfruttare al meglio le future opportunità di crescita, mantenendo intatto il nostro impegno per l’innovazione e l’offerta di prodotti e servizi di alto livello ai nostri clienti fidelizzati. Consideriamo Metalmark come un partner di lungo termine e siamo pronti a fare leva sulla loro expertise e capacità a livello finanziario e di settore, nel momento in cui stiamo entrando in una nuova fase di crescita e continuiamo ad espandere la nostra presenza a livello globale».

Fondata nel 1980 in Italia, Valagro è un’azienda leader nell’offerta di biostimolanti e specialità nutrizionali per il mercato agricolo globale e attualmente offre più di 20 linee di prodotto a marchio, con una solida pipeline di nuovi prodotti in fase di sviluppo. La categoria dei biostimolanti vegetali rappresenta uno dei segmenti a più rapida crescita nel settore dei prodotti agricoli: ciò consente a Valagro di trarre vantaggio sia dalla crescente domanda di prodotti di origine naturale ed ecosostenibili, sia dalla crescente necessità di aumentare la produttività agricola oltre gli attuali livelli raggiungibili attraverso i tradizionali prodotti per l’agricoltura. Nel corso dei prossimi venti anni, si stima un aumento della popolazione mondiale di oltre un miliardo di persone, mentre la superficie coltivabile totale a livello globale continuerà a diminuire. L’esperienza di Valagro nei settori dei biostimolanti e del biocontrollo, fattori chiave di un’agricoltura basata su un approccio più olistico, noto come Gestione integrata delle colture (Integrated crop management), offre un contributo importante per quell’aumento di produttività che sarà fondamentali per soddisfare la crescente domanda di cibo, attraverso soluzioni sostenibili ed ecocompatibili.

«Valagro ha sviluppato una forte presenza internazionale e una posizione di leadership nel mercato dei prodotti naturali e sostenibili per l’agricoltura”, ha affermato Leigh Abramson, socio di Metalmark Capital. “Lavorare al fianco di Giuseppe e dei suoi colleghi è in linea con la nostra storica strategia di investimenti basata sullo sviluppo di partnership di valore e di lungo termine con fondatori-proprietari di aziende e sul contributo al loro continuo successo. Valagro ha un futuro luminoso e siamo entusiasti di poter supportare l’azienda fin all’avvio di questo nuovo capitolo». Ad oggi questo rappresenta il primo investimento da parte di un investitore istituzionale in Valagro.

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI