DIFESA DELLE COLTURE

Un nuovo libro curato da Paola Battilani fa luce su approcci e soluzioni della difesa sostenibile. Tra i coautori anche Vidotto e Gullino.

5504_difesa_sostenibile_dorso.inddSi fa presto a dire difesa integrata. Oppure lotta biologica. Gli approcci sono numerosi e le soluzioni tecniche, ormai, centinaia. Anche in risicoltura. Ecco, Paola Battilani ha voluto riunire in un unico testo le conoscenze in materia ed è nato così il nuovo libro di Edagricole “Difesa sostenibile delle colture – principi, sistemi e tecnologie applicate alle produzioni agricole” che si avvale del contributo dei maggiori esperti del settore. Molti di loro sono noti al mondo risicolo, come Francesco Vidotto e Maria Lodovica Gullino, nonchè la stessa Battolani, che ha coordinato diversi progetti dell’Efsa e insegna patologia vegetale alla Cattolica di Piacenza. Il volume, 336 pagine in vendita a 38,50 euro, ha uno spettro d’interesse molto ampio, poiché affronta le interazioni pianta-parassita-ambiente, incluse le erbe infestanti, e i conseguenti effetti indesiderati, compresa la produzione di sostanze tossiche; effettua una rassegna dei mezzi di prevenzione e lotta, agronomici, fisici, chimici e biologici, il tutto visto nel contesto legislativo vigente; approfondisce le esperienze più significative e consolidate nella gestione delle avversità, quali la resistenza genetica e l’uso dei feromoni, o le più innovative, come l’impiego dei modelli previsionali, dei metodi molecolari e della genomica; definisce, infine, gli indicatori di sostenibilità come strumento di valutazione del percorso seguito nella difesa delle colture. Non è un libro di risicoltura ma è anche un libro per risicoltori. Per trovarlo: ISBN: 978-88-506-5504-5- libri.edagricole@newbusinessmedia.it

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI