PIU’ RISO VIETNAMITA PER L’EUROPA

Investimenti per rilanciare le esportazioni dopo l'accordo di libero scambio

RISAIE-TERRAZZE-CAMBOGIA-VIETNAMChi diceva che l’accordo Ue-Vietnam non avrebbe danneggiato il riso? Ebbene, il Ministero vietnamita dell’Industria e del Commercio ha presentato in queste settimane un piano per lo sviluppo delle esportazioni di riso nel quadriennio 2016-20, che punta a invertire la tendenza al calo registrata negli ultimi due anni. L’obiettivo è portare i ricavi a 3 miliardi di dollari già dall’anno prossimo. Il piano mira anche ad ottenere un graduale spostamento verso l’esportazione di alta qualità, ad alto valore, di riso biologico, nutrizionale, speciale, sia per quanto riguarda i marchi vietnamiti di riso, sia di prodotti a base di riso. L’esportazione di riso bianco di bassa qualità dovrebbe scendere al 15 per cento del totale entro il 2020 e ridursi ulteriormente al 10 per cento entro il 2025.
Nel segmento di qualità media quest’anno il riso bianco rappresenterà il 20 per cento e il riso bianco di alta qualità, riso profumato, e riso glutinoso il 60 per cento circa. Il ministero intende impegnarsi per diversificare i mercati di esportazione, con un focus sui mercati con la domanda ad alta qualità di riso. Si spera di capitalizzare su accordi di libero scambio come il Viet Nam-UE FTA e l’accordo Trans-Pacific Partnership per incrementare le esportazioni verso i mercati più esigenti, come quelli europei ed americani. Il ministero ha inviato il progetto agli altri ministeri e alle industrie interessate per sollecitare le loro opinioni. Secondo il dicastero dell’Agricoltura e dello sviluppo rurale, 
nei primi sette mesi di quest’anno il paese ha esportato 2,93 milioni di tonnellate di riso per 1,32 miliardi di dollari, con un calo annuo del 18,4 per cento in volume e del 14,4 per cento in valore. L’anno scorso il valore complessivo delle esportazioni anno era stato di 2,68 miliardi di dollari, dopo essere diminuito di quasi il 4 per cento a partire dal 2014.

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI