Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

SI COMPRA IN CAMPO

da | 21 Lug 2023 | NEWS

domanda

Nessun nuovo bollettino in seguito alla seduta di borsa a Mortara di ieri mattina. La commissione prezzi non si riunisce per problemi tecnici e mancanza di numero legale, secondo quanto riferito dagli operatori. Arborio

SI CONSOLIDA LA STABILITÀ ARBORIO

Le quotazioni restano così invariate rispetto alla scorsa settimana, come vi proponiamo nella tabella ufficiosa a fine articolo. Queste si presentano in linea anche con i valori espressi in seguito ai mercati di lunedì e martedì. In quelle occasioni, infatti, non si erano registrati nuovi scostamenti ma solo allineamenti ai valori già proposti in precedenza (leggi l’analisi). Uniche valutazioni ancora leggermente maggiori nel listino della Lomellina rispetto agli altri sono i lunghi A da parboiled e il gruppo Arborio. Tali scostamenti non sono però importanti, essendo nell’ordine dei 2,5 €/q in entrambi i casi.

All’atto pratico, anche i prezzi negli scambi conclusi in mattinata sono rappresentativi delle ultime valutazioni a listino proposte ufficialmente. Si consolida dunque la tendenza alla stabilità intravista negli ultimi mercati, grazie ad una ripresa della domanda. Il rinnovato interesse delle riserie continua a valere soprattutto, secondo quanto riferito dagli operatori, per lunghi B, tondi e lunghi A da esportazione. Ancora difficoltà di collocamento per i risi da interno, poco richiesti dall’industria. D’altro canto per questi risoni le rimanenze trasferibili, all’ultima rilevazione di Ente Risi pubblicata in settimana, sono l’unico valore minore rispetto al dato di un anno fa. Vi sono quindi meno rischi che l’invenduto al nuovo raccolto sia elevato rispetto al consueto per le varietà da risotto ma resta preoccupante registrare una domanda ancora ferma. Tale scelta è forse legata in parte alla volontà di spingere il prezzo di questi risi ancora in discesa prima di ricominciare a comprare. Arborio

PROPOSTE INTERESSANTI PER IL NUOVO RACCOLTO

Sempre abbondanti i dati sulle rimanenze per gli altri gruppi varietali, per i quali però il rinnovato interesse all’acquisto può influire prima della fine di questa campagna di vendita. Per tali comparti i prezzi attuali sembra siano considerati positivamente dall’industria. Ciò alla luce non solo della voglia di acquistare ma anche delle proposte di contratti di vendita per il riso ancora in campo a valori vicini a quelli a listino.

Vi abbiamo parlato ad inizio mese dei 48 €/q per Selenio con ritiro e pagamento entro il 21/12/23. In questa settimana un’importante riseria ha messo sul piatto una proposta di acquisto per i risi lunghi B. Le condizioni sono 40 €/q lordi con ritiro alla messa a disposizione della merce e pagamento a 90 giorni. Un contratto interessante per chi ha problemi nello stoccaggio, vista la valutazione vicina ai 43 €/q lordi oggi a listino per gli “indica” e i minori oneri di immagazzinamento. Nel periodo della raccolta, inoltre, siamo abituati a vedere prezzi inferiori alla precedente chiusura di mercato ed al successivo assestamento di fine trebbiatura, per questo una flessione così ridotta appare ancor più interessate considerando i listini odierni. Autore: Ezio Bosso. Arborio

Puoi seguirci anche sui social: siamo presenti su facebookinstagram e linkedin. Se vuoi essere informato tempestivamente delle novità, compila il modulo newsletter e whatsapp presente in home page. Se vuoi leggere ricette e notizie sul riso in cucina trovi tutto su http://www.risotto.us e se vuoi comprare dell’ottimo riso in cascina collegati a http://www.bottegadelriso.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio