Ricerca Avanzata


Data inizio:
Data fine:

«QUESTI IBRIDI NON SGRANANO PIU’»

da | 25 Gen 2023 | NEWS, Prodotti in campo

Sapise

Si fa un gran parlare di novità per le semine. Torniamo allora su quelle emerse dalla recente assemblea Sapise. Qui la cooperativa vercellese, insieme ad Adama, RiceTec e NorveRisi, ha presentato i nuovi ibridi, definendo “incoraggianti” i primi risultati di questa collaborazione. Diego Greppi, responsabile commerciale ci ha parlato così di questi prodotti offerti ai risicoltori per le semine 2023.

Nel corso del convegno il tecnico ha poi spiegato che «innovazione, tecnologia e redditività sono le parole chiave per i nuovi risi proposti. La collaborazione che ha portato alla loro nascita, con RiceTec e Adama, si è così composta:

  • la prima ha sviluppato la genetica dei risi e la loro resistenza Full Page;
  • la seconda ha sviluppato il prodotto per il trattamento, Postscript 80;
  • Norverisi cura la distribuzione, in esclusiva, della semente.

Le varietà che proponiamo oggi sono Ecco975FP ed Ecco985FP».

ECCO975FP

«Il primo è il riso del presente – ha detto Greppi –, con un granello lungo B iscritto a registro nel 2020, testato nel 2021 e commercializzato nel 2022, dove è stato coltivato su 3000 ha circa. Si tratta di un riso flessibile, sostenibile e molto produttivo. Il ciclo è precoce, epoca di semina fino al 20 maggio, presenta un’ottima resistenza agli stress ambientali ed un’ottima qualità del chicco. La dose di semina ottimale è di 30 kg/ha, meglio se con interfila doppia (26 cm), avendo le caratteristiche di elevato accestimento tipiche dell’ ibrido. Va seminato su terreno ottimamente predisposto, a file interrate, ed è necessario predisporre un trattamento di pre-emergenza. La raccolta nelle nostre prove non è mai avvenuta dopo il 15 ottobre, in camere in cui il terreno era ormai invisibile da mesi nonostante l’Inter fila e la dose di semina.

«Questo riso si dimostra anche molto competitivo con le infestanti e presenta un’ottima selettività con la molecola erbicida alla quale è collegato, senza frenare dopo i trattamenti. È molto resistente anche ad infezioni fungine e carenza idrica, come abbiamo potuto constatare nelle prove svolte in questa annata siccitosa. In particolare, negli areali maggiormente colpiti dalla carenza idrica, abbiamo constatato che il nostro riso è riuscito a produrre mentre le altre varietà nelle camere limitrofe no, con un incremento in queste condizioni che è stato quantificato in un +70-120%. Abbiamo risolto anche il problema di sgranamento in campo, tipico dei risi ibridi. Il risone raccolto, inoltre si presenta come molto uniforme a livello di maturazione, con ottimi risultati in quanto a resa e qualità del granello e facilità a collocarlo presso l’industria. Le produzioni in condizioni ottimali sono state dai 108 ai 125 q.li/ha, un incremento del 20-35% rispetto alla media» ha aggiunto Greppi, che è intervenuto prima della relazione con cui Luigi Mariani, di Adama Italia, si è soffermato sul principio attivo selettivo per le nuove varietà Full Page, il Postscript80.

.

I PROSSIMI STEP

«Riguardo ad Ecco985FP – ha dichiarato Greppi -, si trova un anno indietro rispetto al riso appena descritto; le prove svolte dall’equipe di ISIDRO hanno constato che il ciclo è di 140 giorni, la dose ottimale di semina rimane 30 kg/ha e le produzioni ottenute sono state maggiori del 975FP di un 5% circa, risultato davvero sorprendente. Oltre ai lunghi B, stiamo lavorando nello sviluppo di Ecco 365, che si inserirà nel segmento medio-lunghi A, ad oggi in fase di sviluppo. Sempre nel campo degli ibridi, stiamo anche lavorando sulla nuova tecnologia MaX-Ace, sviluppando un riso lungo B che sarà disponibile sul mercato da aprile 2024». Il tecnico ha poi riassunto gli step che porteranno alla creazione della nuova linea “risi ibridi” da qui al 2024, proiettando una slide che abbiamo fotografato e ricostruito fedelmente.

Puoi seguirci anche sui social: siamo presenti su facebookinstagram e linkedin. Se vuoi essere informato tempestivamente delle novità, compila il modulo newsletter e whatsapp presente in home page. Se vuoi leggere ricette e notizie sul riso in cucina trovi tutto su http://www.risotto.us e se vuoi comprare dell’ottimo riso in cascina collegati a http://www.bottegadelriso.it 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

* Campo obbligatorio