LA NUOVA PAC FERTILIZZA IN DIGITALE

Un nuovo strumento per aiutare l'agricoltore a gestire in modo sostenibile i concimi in azienda

Tra le nuove proposte della Politica agricola comune per il 2021-2027, è in fase di sviluppo un nuovo strumento digitale per aiutare gli agricoltori a gestire l’uso dei fertilizzanti nella propria azienda agricola. Lo strumento agricolo di sostenibilità per i nutrienti (FaST), proposto nel quadro delle buone pratiche agronomiche e ambientali (GAEC), mira a facilitare un uso sostenibile dei fertilizzanti, rafforzando inoltre la digitalizzazione del settore agricolo. Le proposte della PAC mirano infatti ad incrementare l’azione ambientale e climatica, oltre che la digitalizzazione del settore agricolo. Per questo il FaST mira a contribuire all’aumento della competitività, al contrasto del cambiamento climatico,  offrendo assistenza ambientale e sostenendo anche indirettamente il ricambio generazionale.

Questo strumento digitale potrà essere utilizzato dagli agricoltori gratuitamente: FaST fornirà automaticamente informazioni sulle particelle selezionate, comprese le colture e così via. Ulteriori dati saranno disponibili anche per la gestione dei nutrienti, ed in particolare parliamo dei dati sul suolo, la vicinanza delle aree protette e i limiti legali sull’uso dei nutrienti. Accessibile tramite cellulare, PC o tablet come strumento digitale, l’utente può accettare o modificare i dati forniti. Da questa base di partenza, lo strumento proporrà un piano di gestione dei fertilizzanti, che fornirà raccomandazioni personalizzate sulla fertilizzazione dei raccolti per l’azienda selezionata.

Il suo utilizzo porterà benefici ambientali, come la riduzione delle emissioni di gas serra e il rilascio di nutrienti nelle acque sotterranee e nei fiumi, oltre a contribuire positivamente alla qualità dell’acqua e del suolo. Lo strumento avrà anche senso da un punto di vista agronomicao Aiuterà ad aumentare la resa delle colture, in caso di sotto-fertilizzazione, o a diminuire l’uso di sostanze nutritive, in caso di sovra-fertilizzazione. In entrambi i casi, ciò comporterà un aumento delle entrate e dell’efficienza degli agricoltori.

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI