DISERBO PER ACQUA E ASCIUTTA

Per continuare a coltivare riso bisogna innovare

Oggi per proteggere dalle malerbe le nostre migliori varietà di riso, quelle convenzionali e tradizionali, soprattutto dalle infestanti difficili e resistenti, abbiamo bisogno di innovazione. LoyantTM 2.0 (RinskorTM active) è la grande novità della campagna 2020 per il diserbo del riso, per le varietà convenzionali, così come per quelle tolleranti agli erbicidi (Clearfield® e Provisia®). LoyantTM 2.0 può essere usato sia nelle semina tradizionale che in quella interrata a file; quest’ultima è una tecnica sempre più utilizzata dai risicoltori, negli ultimi anni.

Diserbo strategico

Il diserbo del riso è una delle pratiche fondamentali per ottenere elevate produzioni di qualità. Nel caso delle varietà convenzionali, in presenza di infestanti invasive difficili o resistenti è necessario ormai adottare programmi di diserbo con trattamenti sia di pre-semina o pre-emergenza che di post-emergenza, articolati in più passaggi. CortevaTM agriscience dopo anni di prove in campo ha preparato per i risicoltori italiani il miglior programma di diserbo per il riso ad oggi disponibile per massimizzare le produzioni, nonché avere risaie pulite, nel pieno rispetto dell’operatore, del consumatore e dell’ambiente.

E con le varietà convenzionali?

Vediamo come utilizzare LoyantTM 2.0 (scarica l’etichetta del prodottosulle varietà convenzionali sia nella semina tradizionale che nella semina interrata file. Dopo 15-30 giorni dalla semina, quando il riso ha due-tre foglie vere e le infestanti sono emerse (ma i giavoni non sono oltre le 4 foglie), si sgronda la risaia nella semina tradizionale, oppure si lascia tal quale nella semina interrata file. A questo punto, si esegue il trattamento fondamentale: applicazione di LoyantTM 2.0 alla dose di 1,2 litri per ettaro in miscela a Clincher One e profoxidim con il suo specifico bagnante per il controllo di giavoni, alismatacee, ciperacee e malerbe a foglie larghe, anche resistenti; quindi, sommergere la risaia entro tre giorni e se possibile e mantenere allagato fino al trattamento successivo. Dopo 7-17 giorni dalla prima applicazione, si sgronda la risaia e si esegue il trattamento di rifinitura sulle infestanti nuovamente nate o su quelle non ancora devitalizzate, applicando per la seconda volta LoyantTM 2.0, sempre alla dose di 1,2 litri per ettaro. In presenza di cipollino, quadrettone da rizoma, cipero esculento e persicaria aggiungere un prodotto specifico come SempraViper o Viper On o Garlon . Entro tre giorni dal secondo trattamento, bisogna sommergere e mantenere la risaia allagata.  (Segue dopo il video)

Questo è il programma LoyantTM 2.0 per una risaia senza giavoni senza infestanti resistenti e più produttiva. Per ulteriori informazioni riguardanti LoyantTM 2.0 non esitate a contattare il vostro rivenditore di fiducia o il rappresentante CortevaTM agriscience che opera nella vostra zona. (Scarica qui la brochure del prodotto)

(Informazione pubblicitaria – Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto)

Categorie
Prodotti in campoRisicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI