FIERA IN CAMPO: ISTRUZIONI PER L’USO

Siu apre oggi la kermesse più importante del mondo risicolo. Convegno con il ministro Centinaio, poi tutti a visitare gli stand

Aprono oggi i battenti la Fiera in Campo 2019. Quest’anno c’è anche Riso Italiano: ci trovate nel primo padiglione nello stand A14 antistante il corridoio compreso tra il main sponsor Arbos, rappresentato da Renato Rosso, e Agrimacchine, concessionaria John Deere. Sono 140 gli espositori presenti: eccoli

L’ingresso del Centro Fiere di Vercelli porta a scegliere come prima tappa il padiglione “istituzionale”, così chiamato nella legenda della piantina perché inizialmente deputato ad ospitare le attività istituzionali legate alla risicultura: assicurazioni, banche e associazioni di settore come Unicredit, Generali, Banca Sella, Donne e Riso, ma anche attività commerciali come il main sponsor Topcon, oppure le aziende De Marchi e Fallarini.

Successivamente, proseguendo lungo l’unico percorso possibile, si raggiunge il padiglione A. Qui a farla da padrone, nelle centro dell’area, sono: Renato Rosso con i suoi trattori Arbos, Agrimacchine con John Deere, Claas, Luigi Bono, Nicolello con i Fendt, Agrigarden con Landini e alcuni artigiani o rivenditori di macchie operative come Daniele. Nel padiglione trovate anche Riso Italiano con un corner allestito per ospitare le interviste di Rice mob e incontrare i lettori.

Dopo aver attraversato il corridoio centrale di questo edificio, si procede a sinistra e si entra nel padiglione B. Nella parte commerciale, costituita da stand all’ingresso del padiglione sulla sinistra, si ritrovano altre attività complementari del nostro settore: venditori di sistemi di precisione come Geocap, l’azienda sementiera Sa.Pi.Se., Ravaro con i suoi essiccatoi e molte altre attività. Sulla destra commercianti di macchine agricole, che, in questo padiglione si alternano ai trattori con più continuità anche nello spazio centrale e lungo le pareti del padiglione. Attraversandolo incontrerete alcuni costruttori e rivenditori storici e non come: Giupponi per New Holland, Sabatino, Mosconi con Kubota, Testore, Sogenol, Syngenta, Arvatec, Doria e molti altri.

Ultimato il percorso all’interno consigliamo di proseguire visionando la parte all’esterno compresa tra padiglione B e Tensostruttura esterna. Qui vi sono ampi stand dedicati esclusivamente a macchine operative e complementi per risicoltura (bocchette, utensili, etc…) come Roful, Farmtec e Officine  S.Bernardo. Entrando nella tensostruttura da questo lato esterno verrete accolti da Moritz Aratri e Tre-Car, in questo spazio a prendersi la scena centrale sono i commercianti e costruttori di macchine operative (Metelli, Migliavacca, Poluzzi e molti altri), ma vi è anche Agricola Canavesana. Quindi, uscendo all’esterno in fondo a destra, vi troverete nell’ultimo spazio della Fiera ancora dedicato ad attività complementari, come Agrinord Service, Boggione ricambi, o i manufatti in cemento di Campanini e macchine operatrici come Nicolello o Carpo.

Terminato il percorso attraverso l’esposizione si può scegliere se proseguire a destra verso il salone Monte Rosa, dove da sabato ci sarà la mostra di modellismo agricolo, o a sinistra per vedere le prove in campo, che inizieranno venerdì intorno alle 13 e saranno presenti per tutto il corso della manifestazione con esempi di aratura, minima lavorazione e livellatura. All’interno della struttura saranno presenti, come sempre, stand dedicati a bevande e cibi, tra cui i ben noti grigliatori di costine che saranno limitrofi alle prove in campo, fulcro della kermesse.

Ricordiamo che gli orari di apertura sono: 12-18 il venerdì 22, 9-18 sabato 23 e domenica 24. Il costo del biglietto di ingresso è di 6€ mentre è gratuita la conferenza di apertura che si terrà alle ore 10 di venerdì; chiunque vi partecipi potrà rimanere all’interno gratuitamente al termine e partecipare alla risottata offerta da ANGA.

Ecco il programma per la mattinata di venerdì:

Per chiudere ricordiamo che il Centro Fiere si trova a Caresanablot (VC) in una traversa di sinistra (uscendo dalla città) corrispondente ad una rotonda, il parcheggio è limitrofo alla manifestazione, non molto spazioso ma ingrandito dall’area circostante, ampia e libera in ogni direzione. Ecco la cartina della fiera con i codici relativi ad ogni espositore che ritrovate in legenda. Autore: Ezio Bosso

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI