CARRA': IL BICCHIERE DEGLI AIUTI E' MEZZO PIENO

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailA poche ore dall’accordo tra Governo e Regioni sulla distribuzione degli aiuti Pac arriva la prima reazione dell’Ente Nazionale Risi. Il presidente Paolo Carrà (foto piccola), che guida anche...
A poche ore dall’accordo tra Governo e Regioni sulla distribuzione degli aiuti Pac arriva la prima reazione dell’Ente Nazionale Risi. Il presidente Paolo Carrà (foto piccola), che guida anche l’Unione Agricoltori di Vercelli, dichiara infatti a Risoitaliano che “il risultato a cui sono giunti e’ il frutto di una complessa trattativa che vedeva le Regioni non allineate a difesa ognuna delle proprie produzioni” ricordando che il rischio di una pesante decurtazione dell’aiuto accoppiato al riso è stato concreto per diversi giorni. “Comunque – aggiunge Carrà – cerco sempre di considerare il bicchiere mezzo pieno”. Per avere una stima definitiva delle ricadute dell’accordo sulle tasche dei risicoltori si dovrà attendere almeno la prossima settimana. Mipaaf e Regioni si incontreranno di nuovo, infatti, a livello tecnico, per formulare testi e tabelle, essendo quello raggiunto a Roma solo l’accordo politico. Ricordiamo che l’attuazione nel nostro Paese della Politica agricola comune 2014-2020, vale 52 miliardi di euro e che per la ripartizione degli aiuti accoppiati è stata fissata una quota all’11%, pari a oltre 426 milioni di euro, lasciando il 4% delle risorse al pagamento di base. Al riso sono andati 22,6 milioni. Secondo le prime stime che abbiamo fatto corrispondono a un aiuto accoppiato di 98 euro ad ettaro. Stime che sono il frutto di un’elaborazione sulla base della bozza con cui il Mipaaf è entrato in trattativa e che dovrebbe essere stata sostanzialmente confermata per il nostro prodotto, ma anche stime, quindi, che dovranno essere confermate in presenza di dati certi e definitivi di cui ancora non si dispone. La riunione tecnica al Mipaaf dovrebbe svolgersi il 3 giugno. (30.05.14)
Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI