TRATTORI IN STRADA: GIORNI OFF LIMITS

Pubblicato a fine anno il calendario che va tenuto ben presente per non incorrere in sanzioni

Il 19 dicembre 2017 è stato emanato  il DM n. 571 che stabilisce le direttive e  fissa il calendario per le limitazioni alla circolazione stradale fuori dai centri abitati per l’anno 2018. Le limitazioni previste dal calendario riguardano i veicoli con massa superiore a 7,5 tonnellate adibiti al trasporto di merci, quelli eccezionali o che hanno carichi eccezionali che trasportano merci pericolose. In particolare, il Decreto vieta la circolazione fuori dai centri abitati , nei giorni festivi e negli altri particolari giorni dell’anno in corso tutte le domeniche dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, dalle ore 07,00 alle ore 22,00 e inoltre nei giorni indicati nel seguente prospetto.

1° GENNAIO

dalle 9.00 alle 22.00

 6 GENNAIO

dalle 9.00 alle 22.00

  30 MARZO

dalle 9.00 alle 22.00

31 MARZO

dalle 9.00 alle 16.00

2 APRILE

dalle 9.00 alle 22.00

3 APRILE

dalle 9.00 alle 14.00

25 APRILE

dalle 9.00 alle 22.00

 1° MAGGIO

dalle 9.00 alle 22.00

2 GIUGNO

dalle 8.00 alle 22.00

30 GIUGNO

dalle 8.00 alle 16.00

7 LUGLIO

dalle 8.00 alle 16.00

14 LUGLIO

dalle 8.00 alle 16.00

 21 LUGLIO

dalle 8.00 alle 16.00

 27 LUGLIO

dalle 16.00 alle 22.00

 28 LUGLIO

dalle 8.00 alle 22.00

 3 AGOSTO

dalle 14.00 alle 22.00

4 AGOSTO

dalle 8.00 alle 22.00

11 AGOSTO

dalle 8.00 alle 22.00

15 AGOSTO

dalle 8.00 alle 22.00

18 AGOSTO

dalle 8.00 alle 16.00

25 AGOSTO

dalle 8.00 alle16.00

1° NOVEMBRE

dalle 9.00 alle 22.00

 8 DICEMBRE

dalle 9.00 alle 22.00

22 DICEMBRE

dalle 9.00 alle 14.00

 25  e 26 DICEMBRE

dalle 9.00 alle 22.00

Per i trattori e i mezzi agricoli, il DM prevede una serie di limitazioni particolari. Per i complessi di veicoli costituiti  da un trattore ed un semirimorchio, nel caso in cui circoli su strada il solo trattore, il limite di massa deve essere riferito unicamente al trattore medesimo; la massa del trattore, nel caso in cui quest’ultimo non sia atto al carico, coincide con la tara dello stesso, come risultante dalla carta di circolazione. Tale limitazione non si applica se il trattore circola isolato e sia stato precedentemente sganciato dal semirimorchio in sede di riconsegna per la prosecuzione del trasporto della merce attraverso il sistema intermodale, purché munito di idonea documentazione attestante l’avvenuta riconsegna.

ECCEZIONI

Il divieto di circolazione non trova applicazione per i veicoli e per i complessi di veicoli, di seguito elenca , anche se circolano scarichi:

• classificati  macchine agricole ai sensi dell’art. 57 del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni, adibite al trasporto di cose, che circolano su strade non comprese nella rete stradale di interesse nazionale di cui al decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 461;

• per i trattori isolati,  per il solo percorso per il rientro presso la sede dell’impresa intestataria del veicolo, limitatamente ai trattori impiegati  per il trasporto combinato di cui all’art. 2, comma 3.

Le limitazioni non vengono applicate ad alcuni tipi di veicoli e trasporti quali quelli destinati ad interventi di emergenza, veicoli militari e di polizia e i veicoli delle Aziende Municipalizzate adibiti al servizio di nettezza urbana

Inoltre dal divieto sono esclusi, purché muniti  di autorizzazione rilasciata dalla Prefettura:

a) i veicoli adibiti  al trasporto di prodotti soggetti a rapido deperimento  , nonché i veicoli ed i complessi di veicoli adibiti  al trasporto di prodotti  destinati  all’alimentazione degli animali;

b) i veicoli ed i complessi di veicoli, classificati  macchine agricole, destinati  al trasporto di cose, che circolano su strade comprese nella rete stradale di interesse nazionale di cui al decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 461;

Il calendario non si applica per i veicoli eccezionali e per i complessi di veicoli eccezionali:

• macchine agricole, eccezionali ai sensi dell’art. 104, comma 8, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni, che circolano su strade non comprese nella rete stradale di interesse nazionale di cui al decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 461. Autore: Elisa Paolotti

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI