Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

STROBILURINE SENZA FRENO IN SPAGNA

da | 22 Lug 2021 | Internazionale

SPAGNA – La Generalitat Valenciana ha autorizzato alcuni trattamenti per due malattie specifiche del riso: Magnaporthe Oryzae e Helminthosporium.

La pyricularia (Magnaporthe Oryzae) si riconosce dalla comparsa di macchie necrotiche sulle foglie, sul fusto o sulla spiga; queste sono di forma ovale con margini marroni e di forma ovale brunastra con margini marroni e centro grigiastro.

In generale, i tempi di trattamento considerati più efficaci sono determinati dalla fenologia della coltura. Le fasi fenologiche critiche sono:

– Fase vegetativa: fine accestimento-inizio formazione spiga.

– Fase riproduttiva: comparsa delle prime spighe.

– Fase di maturazione: grano lattiginoso.

La maggior parte dei campi si trova nella prima fase fenologica di rischio, fine dell’accestimento. In questa fase fenologica, se non si osservano sintomi della malattia sulle foglie, non è necessario alcun trattamento.

Helminthosporium – Bipolaris oryzae è rilevato alla comparsa di lesioni di forma ovale, di colore scuro e circondate da un alone giallastro che si estendono su tutta la foglia e sono di dimensioni inferiori a quelle della piricularia.

Trattamenti: durante queste settimane i sintomi fogliari della piricularia sono stati osservati sulla varietà Bomba con bassa gravità, quindi si raccomanda di monitorare l’incidenza della malattia soprattutto su questa varietà.

Trattare quando e dove si osservano i sintomi della malattia delle foglie. Scegliere un fungicida che abbia il controllo su entrambe le malattie.

Trattamenti autorizzati dalla Generalitat Valenciana

I trattamenti autorizzati dalla Generalitat Valenciana sono:

  • Azoxystrobin 20%+Difenoconazolo 12,5% (Sc) W/V – 28 giorni Helminthosporium
  • Piricularia Qoi+Dmi
  • Azoxystrobin 25% (Sc) P/V 28 giorni Helmintosporium- Piricularia – Qoi
  • Piraclastrobin 10% [CS] P/V – Helmintosporium Piricularia – Qoi
  • Trifloxystrobin 50% (Wg) W/W – 28 giorni – Helmintosporium Piricularia – Qoi

Inoltre:

– Evitare di trattare con vento eccessivo e utilizzare ugelli a bassa deriva. Le macchine devono essere calibrate correttamente e garantire un’adeguata distribuzione del prodotto.

– Per ridurre il rischio di resistenza, si raccomanda di non fare più di due applicazioni consecutive con fungicidi della stessa modalità d’azione.

– È molto importante rispettare le scadenze di sicurezza, così come leggere attentamente e seguire le indicazioni dell’etichetta. le indicazioni dell’etichetta.

– Come indicato nel Real Decreto 1311/2012, si ricorda che per poter eseguire applicazioni per via aerea, è necessario che il prodotto fitosanitario utilizzato sia espressamente autorizzato per questo tipo di applicazioni e che sia stato presentato e approvato dalla Direzione Generale dell’Agricoltura, dell’Allevamento e della Pesca un Piano di Applicazione Aerea.