Paella Valenciana 2

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmail Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 549 –  Durata della preparazione: 40 – Durata della cottura del riso: 17 – Difficoltà di esecuzione: Alta –  Varietà di Riso utilizzata: Vialone nano – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Forno – Utensili da cucina: Una teglia,...

Porzioni: 4 – Calorie per porzione: 549 –  Durata della preparazione: 40 – Durata della cottura del riso: 17 – Difficoltà di esecuzione: Alta –  Varietà di Riso utilizzata: Vialone nano – Vegetariana: No –  Tipo di cottura: Forno – Utensili da cucina: Una teglia, un coltello – Provenienza:

Ingredienti:

Nome Q.tà Note KCal
riso 300 grammi 996
piselli 100 grammi sgranati 52
carota 100 grammi 35
cipolla 50 grammi 13
peperone giallo 1 num. 31
peperone rosso 1 num. 0
pollo,petto 100 grammi 100
calamaro fresco 100 grammi puliti 68
cozza o mitilo 200 grammi pulite; 100 gr di polpa e num. 10 intere per guarnire 168
vongola 100 grammi pulite 72
gambero 100 grammi sgusciati 71
olio extravergine di oliva 60 grammi 539,4
alloro 1 foglie 313
brodo di carne 1 litri di pollo sgrassato 7
zafferano 2 grammi 6,2
sale Q.B.
pepe Q.B.

Preparazione:

Tagliate il pollo a striscioline, i gamberi a metà, i calamari a rondelle, e pulite le cozze e le vongole. In una pentola grande, rosolate la cipolla tritata con 20 gr. di olio, aggiungete il riso e lo zafferano e lasciate tostare per qualche minuto. Unite il brodo bollente, le carote a cubetti, i peperoni a striscioline, la foglia di alloro e mettete nel forno a 200› con un coperchio. Dopo 10′ aggiungete i frutti di mare, il pollo e i piselli e fate cuocere per altri 8′. Aggiungete sale e pepe, se occorre, e mantecate con olio d’oliva. Servite la paella ben calda, su un piatto da portata, con le cozze nel guscio disposte bene in vista a guarnire.

Categorie
Ricetta
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI