I TEMI DEL FORUM SUL RISO

L'Ente Risi pubblica l'ordine del giorno che sarà discusso l'8 ottobre

Il Forum sul settore del riso europeo” si terrà a Bruxelles il giorno 8 ottobre e questi saranno i temi in discussione: rivedere il regolamento Ue n. 978/2012 allo scopo di rendere automatica la clausola di salvaguardia e di prevederne l’ applicazione anche in caso di danno potenziale od accertato a carico dei produttori agricoli, contrastare veramente le violazioni dei diritti umani accertate dalla Commissione europea in Cambogia e Myanmar, ottenere che il riso sia considerato come “prodotto sensibile” nei negoziati per la definizione di accordi bilaterali di libero scambio tra l’Unione europea ed i Paesi Terzi, mantenere la specificità del riso nell’ambito della futura programmazione della PAC (mantenendo accoppiato il sostegno a favore del riso in considerazione della sua specificità e dei più alti costi di produzione, esentando il riso dal rispetto di alcuni aspetti della condizionalità rafforzata, come la rotazione che risulterebbe più impattante rispetto all’attuale diversificazione delle colture, e scongiurando l’applicazione di una convergenza interna del pagamento di base che preveda che i titoli raggiungano almeno il 75% della media nazionale o territoriale entro il 2026), indicare l’origine in etichetta, garantire regole di reciprocità nell’utilizzo dei fitofarmaci all’interno dell’Ue e nell’ambito dell’import tolerance, nonché rivedere le norme concernenti i residui fitosanitari ammessi (LMR) ed i relativi tempi di smaltimento del riso trattato od importato.  (Fonte: Ente Risi)

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI