AGEVOLAZIONE ANCHE AI PARENTI DELLA PPC

Agevolazioni riconosciute anche in assenza di qualificazione professionale agricola

Le agevolazioni fiscali previste dalle norme sulla c.d. ” Piccola Proprietà Contadina (PPC), consistenti nel pagamento delle imposte di registro ed ipotecaria nella misura fissa di 200 euro ciascuna, dell’imposta catastale con l’aliquota dell’1% e con l’esenzione dall’imposta di bollo, possono essere usufruite anche dai parenti in linea retta di soggetti imprenditori agricoli professionali (IAP) o coltivatori diretti (CD), ancorché privi di qualsiasi qualificazione professionale agricola. Per poter godere dei suddetti benefici fiscali, debbono ricorrere due condizioni: 1) coniugi e parenti in linea retta debbono essere conviventi con soggetti IAP o CD; 2) coniugi e parenti in linea retta debbono già essere proprietari di terreni agricoli. Se ad esempio un giovane privo della qualifica di IAP o CD, figlio convivente di genitori titolari di tali qualifiche, eredita da uno di essi una quota d’azienda agricola e  successivamente acquista un fondo agricolo, può godere delle agevolazioni fiscali PPC in quanto parente in linea retta, convivente con un soggetto che dispone della qualifica necessaria e, a seguito di successione ereditaria, anche comproprietario di un terreno agricolo. (Fonte: Unione Agricoltori Milano)

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI