Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

IL PADRE DELL’IBRIDO RILANCIA

da | 28 Nov 2016 | Internazionale

cinaNuovo record mondiale per la produzione di riso ibrido: lo riferisce l’agenzia di stampa Nuova Cina. Il “padre del riso ibrido” Yuan Longping, breeder cinese di lungo corso, prevede di lanciare la produzione di massa di riso con caratteristiche di alta produttività: il progetto del suo ibrido ha ottenuto un raccolto annuale di 1,537 tonnellate di riso per mu (circa 0,07 ettari), pari a oltre 21,9 tonnellate per ettaro. Il campo sperimentale si trova nella città di Xingning, nella provincia cinese del Guangdong del sud. «Questa è la quinta generazione della tecnologia del riso ibrido –  ha dichiarato Yuan all’agenzia cinese – La qualità è analoga a quella del riso Koshihikari, una varietà giapponese molto nota». La quantità di doppio raccolto di riso è il totale di oltre tre stagioni di crescita in passato, segnando un importante passo avanti, ha detto Luo Xiwen, accademico dell’Accademia cinese di Ingegneria. Il progetto è stato lanciato nel 2015. Conosciuto come il “padre del riso ibrido” in Cina, Yuan Longping ha iniziato la sua ricerca teorica circa 50 anni fa e ha continuato a infrangere nuovi record in termini di raccolta annuale dagli ibridi. Il ministero cinese dell’Agricoltura ha ufficialmente lanciato un programma per il riso ibrido nel 1996. Quattro anni più tardi, un obiettivo della prima fase di 10,5 tonnellate per ettaro è stato raggiunto dal gruppo di ricerca di YuanL’obiettivo della quarta fase, pari a 15,4 tonnellate per ettaro, è stato raggiunto nel 2014. Le varietà ibride stanno diffondendosi anche in Italia e quelle attualmente in sperimentazione rivelano rese altrettanto elevate (quest’anno sembra che in qualche caso siano state raggiunte le 10 tonnellate a ettaro).

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio