VISITA AI CAMPI DI BABY FOOD

Il 29 agosto a Robbio, in Lomellina, un innovativo field tour

Si svolgerà il 29 agosto a Robbio, Zeme e Galliavola (Pavia) il “field tour” del “Progetto Babyrice: riso baby food, un mercato da riconquistare”, uno dei progetti pilota riguardanti la risicoltura e cofinanziato nell’ ambito della misura 16.2.01 del PSR della Lombardia. Il progetto che mira all’individuazione di tecniche per garantire la salubrità degli alimenti per l’infanzia, in particolare per quanto riguarda metalli pesanti e micotossine, ha come soggetto capofila l’imprenditore risicolo Giovanni Daghetta, da oltre vent’anni impegnato in questo segmento produttivo, e vede coinvolte diverse aziende agricole, Ente Nazionale Risi ed Università di Torino e Piacenza, con la consulenza dell’agronomo Flavio Barozzi. SCARICA IL VOLANTINO.

 

Categorie
Tecnica
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI