I GOVERNI UE CHIEDONO TRASPARENZA SUI NEGOZIATI

A Bruxelles è stato fatto il punto sugli accordi commerciali in discussione

Sulla base di un aggiornamento della Commissione europea, il Consiglio dei ministri dell’agricoltura dell’Ue che si è riunito alcuni giorni fa a Bruxelles ha discusso gli ultimi sviluppi nel commercio e gli sforzi dell’Unione per aprire nuovi mercati mondiali e promuovere i prodotti agricoli europei. Nella sua presentazione, la Commissione ha sottolineato il buono stato delle esportazioni agroalimentari dell’UE e ha segnalato i progressi compiuti su un certo numero di accordi di libero scambio. Particolare attenzione è stata data al recente accordo in linea di principio su un accordo di libero scambio tra l’Unione europea e il Giappone, grazie alla quale la maggior parte dei prodotti agroalimentari dell’Unione esportati in Giappone diventerà duty-free nel tempo. La Commissione ha altresì elaborato i negoziati in corso con il Messico e il Mercosur, l’apertura di negoziati con la Norvegia, il Marocco, l’Asean (Associazione delle Nazioni del Sud-Est asiatico), l’Australia e la Nuova Zelanda, nonché l’attuazione del commercio e del commercio complessivo Ue-Canada Accordo (Ceta). Infine, la Commissione ha inoltre ricordato alle delegazioni della proposta comune elaborata con il Brasile sul sostegno interno e la riserva pubblica che costituirà la base per i negoziati all’undicesima conferenza ministeriale del Wto a Buenos Aires nel dicembre 2017. I ministri hanno avuto l’opportunità di condividere le proprie opinioni sui negoziati commerciali in corso e imminenti dell’Ue e il loro potenziale impatto sull’agricoltura europea: hanno generalmente accolto favorevolmente l’accordo in linea di principio con il Giappone, anche se alcuni di loro stanno ancora valutando l’impatto sui prodotti agricoli. Altri, al contrario, hanno espresso dubbi sul accordo di Mercosur, sottolineando l’importanza di difendere settori sensibili come il riso, la carne di manzo, l’etanolo e lo zucchero. La reciprocità è stata menzionata anche come uno dei principi che dovrebbero guidare i negoziati. Vari ministeri sono inoltre preoccupati del fatto che i negoziati all’interno del Wto potrebbero toccare la scatola azzurra, ovvero le sovvenzioni legate a programmi che limitano la produzione, pregiudendo i negoziati sulla futura Pac post -2020. Gli Stati membri hanno chiesto una maggiore trasparenza dalla Commissione durante i negoziati e hanno chiesto di essere strettamente associati alle trattative prima di raggiungere una fase finale.

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI